Home Calcio Cagliari-Fiorentina 2-1: ai viola non basta Chiesa, tre punti ai sardi

Cagliari-Fiorentina 2-1: ai viola non basta Chiesa, tre punti ai sardi

CONDIVIDI
Cagliari Fiorentina
Il Cagliari vince di misura contro la Fiorentina

Cagliari-Fiorentina finisce 2-1. I sardi sorridono in chiave salvezza, i viola restano indietro per l’Europa League. Il match nel ricordo di Astori

La Fiorentina non riesce ad imporsi a Cagliari, i sardi vincono 2-1 grazie ai gol di Joao Pedro e Ceppitelli. I viola provano a riaprire la gara nel finale con Chiesa, ma i tre punti spettano ai padroni di casa. Vittoria pesante ed importante per il Cagliari, la terza consecutiva fra le mura casalinghe dopo le vittorie con Parma e Inter, ora la salvezza diviene più concreta. Maran può dirsi soddisfatto, la Sardegna Arena resta un campo difficile per chiunque.

>> Se vuoi rimanere aggiornato sulle principali notizie sportive >> CLICCA QUI

I viola ce l’hanno messa tutta, ma non è bastato. Ora gli uomini di Pioli sono indietro in chiave Europa League, le contendenti corrono e giocano un altro calcio. La Fiorentina dovrà cercare di riscattare la propria stagione – che non può dirsi comunque fallimentare – nella fase finale di Coppa Italia. Per quanto concerne il calcio giocato, il match si esalta nel secondo tempo.

Infatti, la prima frazione di gioco si è chiusa sullo 0-0. È successo tutto nel secondo tempo: Joao Pedro ha aperto le marcature su cross di Cacciatore al 52’. Tredici minuti dopo, il raddoppio lo ha segnato Ceppitelli di testa sugli sviluppi di una punizione. I viola hanno avuto uno scatto d’orgoglio nel finale con Chiesa, che ha segnato in contropiede beffando Cragno.