Juventus, tifosi ancora contro Agnelli. Striscioni di protesta per il caro biglietti.

Andrea Agnelli ancora bersagliato dalle critiche dei tifosi.

Juventus, Agnelli attaccato dagli ultras attraverso striscioni  contro il caro biglietti. 

A poche ore dall’importantissima partita di ritorno contro l’Atletico Madrid, valida per l’accesso ai quarti di finale di Champions League, sono apparse nuove scritte di protesta davanti all’Allianz Stadium.

Il gruppo di ultras appartenente ai Drughi, ha lasciato un messaggio indirizzato al presidente della “Vecchia Signora”, Andrea Agnelli, condiviso sul profilo Twitter da alcuni gruppi di tifosi bianconeri.

“Chiedi i daspo alla polizia e alzi i prezzi per mandarci via. Senza la nostra voce il silenzio è atroce!” Nessuna Coppa dei campioni vale quanto il rispetto dei tuoi tifosi”. 

Con queste parole una frangia di sostenitori juventini ha espresso nuovamente il proprio malcontento nei confronti del caro prezzi imposto dalla dirigenza.

>> Se vuoi rimanere aggiornato sulle news di sport > > CLICCA QUI

Una polemica che non si arresta dopo le scritte apparse alla vigilia della gara contro l’Udinese, sempre a pochi metri dall’ingresso dello stadio, con il patron sempre vittima delle critiche.

Proprio durante la sfida contro i friulani, gli ultras della Curva Sud hanno continuato lo sciopero del tifo e si sono verificate diverse schermaglie con il resto del pubblico.

Un clima teso che non sarà di supporto per i giocatori, impegnati questa sera in una delle partite più importanti dell’intera stagione della Juventus.

LEGGI ANCHE: Juventus, scritte contro Agnelli e la dirigenza per il caro biglietti. Tifosi spaccati.