Home Calcio Astori, messa anniversario scomparsa: presente tutta la Fiorentina

Astori, messa anniversario scomparsa: presente tutta la Fiorentina

CONDIVIDI
Curva Fiesole Davide Astori
La Curva Fiesole di Firenze in ricordo del proprio capitano.

Alla cerimonia sono intervenuti tanti esponenti del mondo del calcio, tra cui una delegazione del Cagliari e l’ex calciatore viola Badelj

È passato un anno dalla tragica scomparsa di Davide Astori. Sono già volati via 365 giorni da quel maledetto 4 marzo 2018, in cui il capitano della Fiorentina è stato trovato senza vita nella sua camera, ucciso da un malore che lo ha colto nel sonno.

In onore del compianto numero 13 gigliato è stata organizzata una messa a San Pellegrino Terme, suo paese d’origine.

Oltre alla sua famiglia e a tantissimi tifosi, ha presenziato all’evento tutta la Fiorentina, rimasta a Bergamo per commemorare il suo capitano. La società toscana è stata rappresentata dalla dirigenza, in primis Giancarlo Antognoni e dal direttore sportivo Pantaleo Corvino. Grande la commozione quando German Pezzella ha portato un mazzo di fiori sulla tomba del suo ex compagno.

>> Se vuoi rimanere aggiornato su tutte le notizie di calcio >> CLICCA QUI

Astori ricordato anche dal Cagliari

Non poteva mancare una delegazione del Cagliari, altra squadra in cui Astori ha militato per tantissimi anni. Su tutti spicca la presenza di Daniele Conti che con “Davide” ha condiviso tantissime battaglie sul prato verde.

Dalla Capitale è invece arrivato Milan Badelj. Il calciatore della Lazio era legatissimo al suo capitano ed è giunto in Val Brembana per onorare la sua memoria. Tra gli ex compagni di squadra, hanno presenziato anche Saponara (fino allo scorso anno in viola) e Antonelli (hanno giocato insieme ai tempi della Primavera del Milan).

Insomma, una mattina di grandi emozioni, in cui chi ha avuto il piacere di incrociare il percorso di questo straordinario e sfortunato ragazzo, non poteva proprio mancare.

LEGGI ANCHE Lettera dei genitori di Astori: “Non stancatevi di ricordarlo”