Home Calcio Le pagelle di Milan-Napoli 2-0: Piatek strepitoso

Le pagelle di Milan-Napoli 2-0: Piatek strepitoso

CONDIVIDI
Voto otto per Piatek nelle pagelle di Milan-Napoli

Milan-Napoli: voti e pagelle

Il Milan è la prima squadra semifinalista di Coppa Italia. I rossoneri hanno superato il Napoli per 2-0 con una doppietta di Piatek. Voti alti nelle pagelle dei rossoneri di Gattuso. La partita è stata decisa nel primo tempo da due reti del nuovo centravanti del Milan, Piatek, arrivato dal Genoa. Il polacco ha ridicolizzato la difesa partenopea e si è meritato la standing ovation di San Siro. Nella ripresa il Napoli si è schierato con un modulo ultraoffensivo, ma il Milan ha coperto bene gli spazi e ha portato a casa la qualificazione. 

Le pagelle del Milan

Donnarumma 7: non si può dire che abbia passato una serata da inoperoso. Al contrario sventa diversi pericoli.

Abate 6: tiene bene la posizione in fase difensiva, e non era facile, specie nella ripresa. 

Musacchio 6: anche lui non trema nemmeno quando il Napoli schiera tutti i suoi uomini più offensivi.

Romagnoli 6.5: ancora una prova da leader della retroguardia. Non sbaglia praticamente nulla.

Laxalt 6.5: finalmente Gattuso lo fa giocare dall’inizio e lui ripaga la fiducia con il lancio lungo che porta al primo gol di Piatek. E non solo.

Kessie 6.5: consueta prova fatta di tenacia e corsa in mezzo al campo. Solido.

Bakayoko 7: sempre più diga davanti alla difesa, calamita tanti palloni.

Paquetá 6.5: il brasiliano ormai si è integrato alla perfezione nella sua nuova squadra. Sa sempre cosa fare. Dal 85′ Rodriguez ng: Gattuso lo manda in campo per blindare il risultato.

Castillejo 6: non brilla come gli altri compagni di reparto, ma comunque aiuta il Milan a centrare questa importante vittoria.

Piatek 8: non può che meritare questo voto il polacco nelle pagelle di Milan-Napoli. In rossonero da pochi giorni, dimostra di avere sempre il gol nel proprio Dna. E San Siro applaude. Dal 80′ Cutrone ng: dieci minuti per partecipare alla festa di San Siro.

Borini 6.5: una prestazione fatta di tanta corsa e generosità. Esce solo perché acciaccato, pedina preziosa per Gattuso. Dal 60′ Calhanoglu 6: meno prorompente del suo compagno, è comunque una pedina tattica importante nell’ultima mezzora.

>> Se vuoi rimanere aggiornato sulle news di sport >> CLICCA QUI

Le pagelle del Napoli

Meret 6: incassa due gol sul palo lungo, non sembra avere particolari colpe.

Malcuit 6.5: gioca un buon primo tempo, dimostrando di avere grande personalità. Dal 86′ Callejon ng: carta della disperazione che si gioca Ancelotti.

Maksimovic 5: per lui una serata da dimenticare. Schierato da centrale, questa volta rimedia una brutta figura.

Koulibaly 5: Piatek lo fa secco in occasione del raddoppio, cosa che non accade sovente. Spesso in ritardo.

Ghoulam 6: soprattutto nella ripresa ha cercato di spingere e di mettere al centro palloni interessanti.

Fabian Ruiz 5.5: meno brillante del solito, non è riuscito mai ad incidere. Peccato.

Allan 5: non è da lui giocare in modo così poco ordinato, Ancelotti lo lascia negli spogliatoi all’intervallo. Dal 46′ Ounas 6: generoso nel cercare di riaprire la contesa.

Diawara 5: come il compagno di reparto non ha giocato all’altezza delle aspettative. Dal 58′ Mertens 5.5: da lui ci si aspettava un colpo di biliardo per tenere viva la speranza di rimonta. Ma non è arrivato.

Zielinski 6.5: forse il migliore del Napoli, comunque l’ultimo a provarci nel recupero con un tiro che sfiora la rete.

Milik 6: una sufficienza di stima, specie nel secondo tempo è cresciuto ma pure lui ha avuto poche occasioni per far centro. 

Insigne 6: non segna, ma è lui che ci prova in tutti i modi possibili a mettere la sfera alle spalle di Donnarumma.

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore