Serie A, Paratici: ” Con Marotta complementari. CR7 voleva la Juventus”

Paratici parla di Marotta
Paratici parla di Marotta

Fabio Paratici parla del lavoro con Beppe Marotta

Il responsabile dell’Area Sport della Juventus, Fabio Paratici, ha rilasciato un’intervista a Sky Sport. Il dirigente bianconero ha parlato degli anni passati al fianco di Beppe Marotta.

> > Se vuoi rimanere aggiornato sulle news di sport > > CLICCA QUI

IL LAVORO CON MAROTTA: “Eravamo una coppia ben assortia. Sul lavoro eravamo complementati. Io mi sono sempre occupato della parte tecnica: dal trovare i calciatori ai rapporti con i loro agenti. Marotta interveniva nelle fasi finali della trattativa e con la sua esperienza mi aiutava a non commettere errori”.

RETROSCENA: “La trattativa più complicata è stata quella per Tevez. I contatti sono iniziati un anno prima e nonostante la Juventus non fosse in Champions League, lui ci dimostrò il suo entusiasmo nel venire a Torino. La trattativa non andò a buon fine, ma riuscimmo a fargli vestire la maglia bianconera con un po’ di ritardo”.

CRISTIANO RONALDO: “La trattativa per Ronaldo è stata semplice: lui voleva venire alla Juventus. Mendes me ne parlò nel corso della trattativa per Cancelo, mi disse che se la Juve voleva, Cristiano era disponibile. Ne parlai subito con il presidente Agnelli. Ci volle un’intera giornata per redigere tutti i contratti” ha concluso.

LEGGI ANCHE – LE PAROLE DI GRAVINA