Home Calcio MERCATO MILAN. Il CITY fa lo sconto. MARIO ad un passo

MERCATO MILAN. Il CITY fa lo sconto. MARIO ad un passo

CONDIVIDI

(getty images)

IL MESSAGGERO – RASSEGNA STAMPA – (S. Riggio) – Stretta finale per Balotelli. Il Milan ci prova e ci spera, sapendo che non è facile. Il Manchester City ha deciso di cedere il suo attaccante, ma alle sue condizioni. Così ieri è iniziata la trattativa. Galliani offre 20 milioni di euro pagabili in sei anni, a partire da giugno, il City ne vuole 25 ma potrebbe scendere a 22-24 pagabili in tre anni. C’è grande ottimismo sia in via Turati sia a Manchester. Nel pomeriggio di ieri si era parlato anche di uno scambio con Boateng più conguaglio e di Balotelli già in viaggio verso Milano (questo secondo i media britannici). A dimostrazione che l’operazione va avanti e che entrambe le società hanno voglia di chiudere al più presto. “Se va al Milan? Ci sono ancora tre giorni di mercato ma, al momento, non mi risulta nulla di Balotelli. Per quanto ne sappiamo, Mario è ancora nostro e non sono a]l corrente di trattative che lo riguardino”, ha dichiarato Platt, vice del Mancio. Da Milano, intanto, Galliani segue in prima persona la trattativa, tenendosi in contatto telefonico con Raiola, che sta cercando di abbassare il prezzo della sua Gioconda (così aveva definito il suo assistito qualche settimana fa), e l’avvocato Vittorio Rigo. Dall’Inghilterra sono sicuri: Balotelli andrà al Milan. I principali bookmaker d’Oltremanica hanno sospeso le scommesse sul trasferimento o comunque abbassato le quote. A Milanello tutti sperano nel suo arrivo. “Ne sarei felice, con Mario ho un bel rapporto”, le parole di El Shaarawy. Allegri già studia il suo nuovo tridente, con il Faraone e Pazzini accanto a SuperMario, ma attenzione a Niang, il ragazzino francese che per movenze assomiglia proprio all’attaccante del City, Robinho e Bojan. Non sono da escludere cessioni eccellenti. Qualche settimana fa il brasiliano era vicino a un ritorno al Santos, ma l’affare era saltato perché il Milan chiedeva 10 milioni di euro. Nei giorni scorsi si sono fatti avanti anche i turchi del Fenerbahce per rispondere sul campo agli acquisti del Galatasaray, che ha ingaggiato Sneijder e Drogba. I rossoneri stanno pensando di cedere Abate allo Zenit e Antonini allo Spartak Mosca. In questo caso, entrerebbero altri 15 milioni di euro nelle casse di via Turati. Soldi che potrebbero aiutare il Milan nell’affare Balotelli e, magari, continuare a sognare un ritorno di Kakà. Ma in questi giorni Galliani vuole concentrarsi solo su Mario, il grande rimpianto dell’Inter: “Vederlo con la maglia del Milan, mi darebbe fastidio”, ha detto Tronchetti Provera, membro del CdA nerazzurro.