Home Calcio Milan, emergenza totale a centrocampo: Gattuso pensa a Calabria mezzala. Le ultime

Milan, emergenza totale a centrocampo: Gattuso pensa a Calabria mezzala. Le ultime

CONDIVIDI
Calabria mezzala in Milan-Fiorentina
Calabria, Milan

Il Milan è in piena emergenza a centrocampo. Gennaro Gattuso starebbe pensando a Davide Calabria mezzala domani contro la Fiorentina.

Finita l’emergenza in difesa, il Milan adesso deve fare i conti con quella a centrocampo. Franck Kessie e Tiemoué Bakayoko sono squalificati, Andrea Bertolacci non è stato nemmeno inserito nella lista dei convocati. Giacomo Bonaventura è fuori per tutta la stagione e Lucas Biglia rientrerà a 2019 inoltrato. Insomma, una catastrofe. Gennaro Gattuso è costretto a pensare ad un’alternativa. Escluso ancora una volta Riccardo Montolivo, pare certo il ritorno al 4-3-3: qualcuno aveva ipotizzato l’impiego di Alessio Romagnoli nel ruolo di regista, idea però destinata a rimanere tale. Il vertice basso dovrebbe essere José Mauri con Hakan Calhanoglu mezzala a sinistra: a destra, invece, spunta la clamorosa ipotesi Davide Calabria.

Stando alle voci filtrate da Milanello nelle ultime ore, il tecnico rossonero starebbe pensando a questa soluzione per far fronte all’emergenza. In difesa a destra tornerebbe Ignazio Abate, dopo l’esperimento ben riuscito da difensore centrale. Ovviamente Cristian Zapata e Romagnoli al centro, con Ricardo Rodriguez a sinistra. In porta Gianluigi Donnarumma. Con Calhanoglu spostato a centrocampo, nel tridente ci sarebbe spazio per Samu Castillejo sulla sinistra: il solito Suso poi a destra, in mezzo Gonzalo Higuaìn. Probabile panchina per Patrick Cutrone, che a Bologna ha battibeccato con l’allenatore dopo la sostituzione. “Caso” però già rientrato con le scuse da parte dell’attaccante e il perdono di Gattuso.

Milan quindi verso un centrocampo inedito per la sfida di domani contro la Fiorentina, in programma a San Siro alle ore 15:00. Una partita tanto difficile quanto importante per la squadra rossonera. Reduce dall’eliminazione in Europa League e dalla brutta prestazione al Renato Dall’Ara contro il Bologna, il Diavolo ha bisogno di fare punti per consolidare il quarto posto e tenere lontane Lazio, Roma e Atalanta. In piena emergenza, Gattuso spinge i suoi ragazzi all’ennesimo sacrificio per portare a casa una vittoria che sarebbe fondamentale. Per questioni di classifica sì, ma soprattutto per il morale, di squadra e tifosi, annebbiato dalle recenti brutte (e noiose) partite.

Per quanto riguarda la Fiorentina, Stefano Pioli ritrova Jordan Veretout (di recente accostato proprio al Milan) e Milenkovic. Quindi avanti col solito 4-3-3: il serbo terzino destro, Pezzella e Victor Hugo in mezzo, Biraghi a sinistra. Veretout in cabina di regia, affiancati da Benassi e Fernandes (che sembra in vantaggio su Gerson). In attacco c’è gran parte della pericolosità viola: Mirallas a sinistra, Federico Chiesa a destra e Giovanni Simeone punta centrale.

MILAN-FIORENTINA, LE PROBABILI FORMAZIONI:

Milan (4-3-3): Donnarumma; Abate, Zapata, Romagnoli, Rodriguez; Calabria, Mauri, Calhanoglu; Suso, Higuaìn, Castillejo.

Fiorentina (4-3-3): Lafont; Milenkovic, Pezzella, Victor Hugo, Biraghi; Benassi, Veretout, Fernandes; Chiesa, Simeone, Mirallas.

LEGGI ANCHE – Calciomercato Inter, sondaggio con il Real Madrid per Asensio!