Completini sportivi impregnati di sudore: come lavarli correttamente per eliminare tutti gli odori

I consigli su come trattare i completini sportivi e come lavarli eliminando le tracce di sudore oltre che le macchie. È super economico.

Completini sportivi come lavarli da macchie e sudore
Una donna sudata che fa sport (Foto Canva) – Sportnews.eu

Completini sportivi e come lavarli, non è sufficiente mettere in lavatrice il capo con il quale abbiamo affrontato una dura ma soddisfacente sessione in palestra oppure che abbiamo indossato per una bella corsa all’aria aperta. Sudare attesta e certifica quello che è stato il nostro sforzo volto a fare del bene al fisico ed alla nostra salute in generale. Vuol dire che ci siamo dati da fare per perdere peso, per scolpire il nostro corpo oppure per fare entrambe le cose.

Ci sono delle soluzioni efficaci sul come trattare i completini sportivi e come lavarli. Con grande semplicità e facendo uso di ingredienti che costano poco e che inquinano ancora meno avremo a disposizione tutto quello che ci serve per fare in modo che i nostri abiti per lo sport tornino ad essere belli lindi e profumati, perfettamente disinfettati e pronti per essere di nuovo impiegati per il nostro benessere.

Completini sportivi e come lavarli

Completini sportivi come lavarli da macchie e sudore
Dei vestiti in una bacinella d’acqua (Foto Canva) – Sportnews.eu

C’è un metodo che richiede appena qualche euro di spesa e solamente mezzora del nostro tempo. Per centrare l’obiettivo del disinfettare i completini sportivi e come lavarli ci torneranno utili anche

250 g aceto bianco;
250 g bicarbonato di sodio;
q.b. detersivo per bucato;
succo di uno o due limoni;
una bacinella da 4 litri.

Non sarà necessario nient’altro per eliminare del tutto il sudore che ha attecchito sui tessuti, e che potrebbe persino permanere per dei giorni in caso di lavaggio non adeguato. L’effetto disinfettante, antibatterico e profumante delle componenti delle quali ci avvarremo riusciranno a togliere di mezzo i cattivi odori, le macchie e qualsiasi altro residuo di utilizzo precedente.

Gli accorgimenti da prendere

Completini sportivi come lavarli da macchie e sudore
Una lavatrice messa in funzione (Foto Canva) – Sportnews.eu

A prescindere dalla tipologia di tessuto, i panni per lo sport composti in poliestere, in cotone e così via riusciranno a tornare come erano al momento dell’acquisto. Anzitutto facciamo in modo che i vestiti che utilizziamo per i nostri allenamenti si siano asciugati per bene.

Lasciarsi nel cesto dei panni sporchi potrebbe non garantire questa cosa, per cui assicuriamoci di posizionarli altrove e poi procediamo con un lavaggio solo quando saranno bene asciutti. Questo eliminerà qualsiasi eventuale contaminazione di batteri, che sono tra i responsabili dei cattivi odori.

Come lavare gli abiti in lavatrice

Quindi mettiamo gli ingredienti elencati in precedenza nella bacinella, mescoliamoli come si deve e lasciamo i nostri vestiti sportivi a mollo per mezzora. Poi procediamo con un lavaggio in lavatrice subito dopo. Possiamo anche saltare la fase della bacinella e versare gli ingredienti direttamente nella lavatrice con acqua fredda (quella calda può aggredire le fibre) assieme a del detersivo. L’odore dell’aceto andrà via durante il lavaggio.

Infine evitiamo di usare l’ammorbidente e ricordiamo di fare un’altra cosa molto importante. Che consiste nel rovesciare i vestiti prima di procedere col lavaggio. I batteri infatti si accumulano soprattutto all’interno. In questo modo li laveremo meglio e proteggeremo anche le parti esterne, preservando pure la parte estetica dei nostri abiti. E riguardo all’allenamento vero e proprio, a che ora dovremmo farlo allo scopo di dimagrire nella maniera ottimale?

Impostazioni privacy