Nuova penalizzazione Juventus, nuovo colpo di scena: cosa rischia la società

Nuova penalizzazione Juventus, i bianconeri andranno incontro a nuove sanzioni: che cosa può succedere. 

Juventus nuova penalizzazione
Juventus nuova penalizzazione (instagram)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

La Juventus andrà incontro ad una nuova penalizzazione. Come avevamo riferito alcune settimane fa, questo scenario torna prepotentemente d’attualità in queste ultime ore. Dopo il -15 inflitto nei mesi scorsi poi riassegnati qualche settimana fa, ora i bianconeri dovranno far fronte ad una penalizzazione a causa dei noti fatti accaduti nel corso delle ultime stagioni. Il processo sulle plusvalenze, dunque, vanta un nuovo colpo di scena che confermerà le responsabilità del club, che rischia seriamente di essere esclusa dalle coppe.

Se il 20 aprile scorso il Collegio di Garanzia del Coni aveva riammesso questi punti ma aveva rigettato praticamente tutti i ricorsi della vecchia dirigenza, ora si attendono le motivazioni per capire che cosa accadrà definitivamente nella classifica finale della Serie A.

Nuova penalizzazione Juventus, cambierà di nuovo la classifica della Serie A

Dirigenza Juventus nuova penalizzazione
Dirigenza Juventus nuova penalizzazione (Instagram)

Il nuovo documento che fornirà le motivazioni confermerà che non è stato rispettato l’articolo 4, che ”osserva i principi della lealtà, della correttezza e della probità in ogni rapporto comunque riferibile all’attività sportiva”. In sintesi, la Juventus sarebbe accusata di lealtà sportiva e per questo sarà punita, con una penalizzazione in classifica che potrebbe riscrivere la corsa Champions e la corsa all’Europa.

Potrebbero essere riproposti i -15 punti di penalizzazione, ma spifferi raccontano che potrebbe cavarsela con una penalità tra i -6 e i -9 punti in classifica. L’udienza si terrà entro 30 giorni dalla pubblicazione delle motivazioni, molto attesi per cercare di capire i motivi di questo dietrofront che, inevitabilmente, è stato confermato dopo aver accertato nuovamente i fatti.

Inoltre, l’altro processo sugli stipendi potrebbe regalare ulteriori sorprese, tra cui uno scenario apocalittico con una possibile nuova retrocessione in Serie B, scenario che la stessa società ha messo in preventivo durante una lettera consegnata agli abbonati per aggiornarli sulle modalità della prossima stagione. Non ci resta che attendere.

Impostazioni privacy