Serie A | Stadi aperti, la mossa della Lombardia

Secondo le indiscrezioni di “Sportitalia” la Lombardia starebbe studiando un piano per riaprire parzialmente gli stadi a partire dalla prossima stagione. Una riapertura graduale che già fa discutere

Serie A | Stadi aperti, la mossa della Lombardia
Serie A | Stadi aperti, la mossa della Lombardia (Getty)

Potrebbe essere la Lombardia la prima regione d’Italia a riaprire gli stadi ai tifosi. L’indiscrezione arriva dalla redazione di Sportitalia, ma fa già discutere. L’idea del presidente Attilio Fontana sarebbe di riportare i tifosi negli impianti della regione, aprendo a un’affluenza del 25% dei tifosi. Una capienza ridotta, ma che consentirebbe di rivedere gli stadi con i tifosi e ridare supporto alle squadre.

Ti potrebbe interessare anche – Serie A | Inter-Conte avanti insieme e Messi rescinde

Serie A, l’ipotesi della Lombardia per riaprire gli stadi al 25%

Serie A, l'ipotesi della Lombardia per riaprire gli stadi al 25%
Serie A, l’ipotesi della Lombardia per riaprire gli stadi al 25%. Il Rigamonti di Brescia

Si potrebbe, così, riavvicinare quell’idea di calcio che dopo l’emergenza Covid si è persa. Ad oggi tutte le partite ufficiali giocate dopo la ripresa sono state a porte chiuse, invece qualche squadra che sta facendo i ritiri precampionato ha aperto parzialmente i campi ai tifosi. In ogni caso la proposta della Lombardia fa discutere, in quanto si tratta della Regione che ha avuto l’esplosione dell’epidemia e di conseguenza il maggior numero di contagi e di morti. In ogni caso, bisognerà capire cosa ne penserà il Governo, e in particolare il CTS, e che hanno giudicato ancora prematuri per una decisione di questo tipo.

Leggi anche – Serie A | La terza maglia della Juve è arancione (FOTO)

Impostazioni privacy