Calciomercato Juventus | Paratici, missione a Londra per il bomber

Calciomercato Juventus, Fabio Paratici è partito per Londra con una missione precisa: chiudere per il bomber e piazzare gli esuberi

Calciomercato Juventus, Raul Jimenez nel mirino (Getty Images)

Juventus, Fabio Paratici e non  per fare il turista. Per il responsabile del mercato bianconero ci sono due missioni da concludere e pure in fretta. La prima è dare un partner a Cristiano Ronaldo e Paulo Dybala in attacco. Dall’altra cercare di piazzare quai giocatori che Andrea Pirlo non giudica fondamentali.

In agenda c’è un incontro con il Wolverhampton per sondare in maniera definitiva il nome di Raul Jimenez. il bomber messicano è reduce da una stagione strepitosa de a 29 anni è pronto per il grande salto. Fino ad oggi la trattatuiva è stata seguita dal potente agente Jorge Mendes,ma ora tocca alla Juve.

Sul piatto, per compensare la richiesta pari a non meno di 80 milioni di euro, potrebbero finure alcuni giocatori che non rientrano nei piani di Pirlo. Come Douglas Costa, che piace anche al Mnchester City, o Alex Sandro, ma anche Daniele Rugani e Aaron Ramsey.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Calciomercato Juventus | Cristiano Ronaldo ha scelto il suo compagno

Juve, da Lacazette a Malen, Milik e Dzeko: ecco come può evolversi il mercato

Mercato Juve, Lacazette è l’alternativa (Getty Images)

Londra però significa anche Arsenal e quindi il piano B. Nel casting per il bomber uno dei nomi caldi resta quello di Alexandre Lacazette, altro attaccante non più di primo pelo.  L’ex Lione è valutato tra i 30 e i 35 milioni e lui gradirebbe il trasferimento. Ma una trattativa vera e propri con i Gunners non è mai cominciata.

Sullo sfondo ci sono poi altre soluzioni. Il giovane Malen in pole per sostituire Higuain, anche se in realtà sembra più una mossa di Mino Raiola che lo assiste. La pista che porta a Milik ogni giornio di più va raffreddandosi, tanto che il polacco potrebbe rientarre nell’affare Under tra la Roma e il Napoli. Soprattutto se, e qui rientra in ballo la Juventus, alla fine Pirlo deciderà di puntare su una vecchia conoscenza (anche sua da avversario) come Edin Dzeko.

 

Impostazioni privacy