Home Calcio Allegri-Agnelli, sono ore caldissime. “Qui il mio tempo è finito” la confessione...

Allegri-Agnelli, sono ore caldissime. “Qui il mio tempo è finito” la confessione ad amici. IL PUNTO.

CONDIVIDI
Agnelli e Allegri incontro imminente
Agnelli e Allegri incontro imminente

Max Allegri alla Continassa per dirigere l’allenamento della Juventus in vista della sfida contro la Roma in trasferta. Il presidente Andrea Agnelli invece in mattinata è nella sede della Lega a Milano in via Rossellini.

Slitta ancora l’incontro tra i due per definire il futuro tecnico dei bianconeri ma anche i rispettivi destini. Nel tardo pomeriggio, in serata o al massimo domani mattina dovrebbe esserci il tanto atteso faccia a faccia. Da ieri abbiamo raccontato dell’offerta del PSG ad Allegri, e il conseguente via libera per il Conte bis, in serata la notizia ribadita anche sui quotidiani La Repubblica e La Stampa. Un altro spunto lo ha dato poco fa il Corriere della Sera secondo il quale Allegri ieri sera avrebbe confidato a degli amici questa frase: “Qui il mio tempo è finito”. Poche parole esaustive della situazione.

La situazione è delicata e la Juve starebbe cercando di gestirla senza particolare clamore, inevitabile, per questo motivo stamattina, secondo alcune fonti vicino alla Juve, sarebbe stato smentito qualsiasi divorzio tra Allegri e Agnelli. 

>> Se vuoi rimanere aggiornato sul meglio delle notizie di Sport >> CLICCA QUI

Invece i progetti tecnici di Max e quelli del presidente bianconero viaggiano su due linee opposte, e molto dipende dall’offerta di contratto che il club potrebbe concedere all’attuale allenatore legato ancora per un anno. Di contro l’offerta del PSG che avrebbe proposto ad Allegri un accordo fino al 2022 con ingaggio raddoppiato rispetto ai 7,5 milioni che guadagna attualmente alla Juventus. Di questo il tecnico livornese avrebbe già discusso con Nedved e Paratici, chiedendo l’addio anticipato di un anno rispetto al contratto. Non è tutto sul tavolo anche le garanzie tecniche con una lista di giocatori sul mercato già definita, tra questi anche Pjanic che recentemente non ha nascosto come le lusinghe parigine siano di grande appeal. 

Antonio Conte resta il favorito per la panchina bianconera, ma l’ex ct vuole sapere con chiarezza quali sono le idee del presidente Agnelli che prende tempo. L’ex manager del Chelsea ha anche una mezza parola con l‘Inter alla quale ha sempre detto con sincerità che la sua priorità sono i bianconeri. Attesa legata non solo dall’esito dell’incontro con Allegri, ma anche al sogno di Andrea Agnelli, che resterà tale, ma non sono perse le speranze, di poter convincere Pep Guardiola a sposare il progetto Juve.

Sono ore caldissime, resta da capire quali siano le esigenze di Allegri e se collimano con quelle della società. La certezza che traspare è che le parti vogliono chiudere serenamente senza rotture velenose. Il nodo si scioglierà a breve il tempo dell’attesa sembra essere davvero finito.

LEGGI ANCHE –  ESCLUSIVA/ Tardelli: “Conte alla Juventus? Io confermerei Allegri. Dipende da Agnelli”.

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore