Atalanta-Sassuolo 3-0 le pagelle e il tabellino della partita

Atalanta-Sassuolo 3-0 le pagelle e il tabellino della partita. La serata si conclude con la partita tra Gasperini e Dionisi: vediamo com’è andata nella sintesi di ‘Sportnews’.  

Atalanta-Sassuolo voti tabellino
Atalanta-Sassuolo, gol nerazzurro (sportnews)

Il programma del sabato si conclude con un’altra candidata alla Champions, ossia l’Atalanta, che ospita il Sassuolo nell’anticipo serale della 25a giornata. Per Gasperini si tratta di una chance importante per cercare di incamerare punti fondamentali per il quarto posto. Il momento di forma degli orobici è decisamente differente da quello dei neroverdi, che nelle ultime quattro partite hanno racimolato un solo punto e si ritrova invischiato nel pericoloso ‘girone’ della zona retrocessione.

Per questa sfida, Gasperini rilancia Ederson a centrocampo con Pasalic, lasciando libero sfogo a Koopmeiners e Miranchuk alle spalle di De Ketelaere. Sulle fasce Zappacosta e Holm, Carnesecchi ancora titolare.
Nel Sassuolo, Dionisi manda in campo Lipani accanto a Matheus Henrique per comporre la linea mediana, in avanti Pinamonti è coadiuvato da Thorstvedt, Bajrami e Laurienté. Pedersen e Doig i laterali bassi con Erlic e Viti al centro della difesa.

Atalanta-Sassuolo 3-0 le pagelle e il tabellino

Atalanta-Sassuolo voti tabellino
Atalanta-Sassuolo, esultanza nerazzurra (sportnews)

Nel primo tempo l’Atalanta domina in lungo e in largo e passa meritatamente in vantaggio con Pasalic: l’ex Milan approfitta di una corta respinta di Consigli e sulla ribattuta deposita a porta sguarnita. Il Sassuolo risponde con una traversa di Matheus Henrique sul quale si immola Carnesecchi con un riflesso pazzesco. Il mani sfortunato di Scalvini provoca un calcio di rigore che può portare nuovamente la parità: Pinamonti si incarica della battuta e si fa ipnotizzare da Carnesecchi per ben due volte (il primo rigore è stato ripetuto). Il portiere nerazzurro, in serata di grazia, nega il pari agli ospiti con due parate sontuose.

Nella ripresa l’Atalanta continua a macinare gioco e a ricercare la via del raddoppio, arrivato al 58′ con Koopmeiners: l’olandese finalizza l’azione corale rifinita da Holm e batte Consigli che non può nulla sul perfetto piazzato mancino. Al 75′ c’è gloria anche per Bakker, appena entrato, che firma il 3-0 con una sassata mancini deviata da Pedersen. Al termine di una partita decisamente performante, l’Atalanta conquista meritatamente i 3 punti e continua la propria corsa verso il quarto posto Champions. Ennesima serata amata per Dionisi che ora rischia grosso per il finale di stagione. Questi i voti e il tabellino:

Atalanta-Sassuolo 3-0, i voti

ATALANTA-SASSUOLO 3-0
22′ Pasalic, 58′ Koopmeiners, 75′ Bakker 

ATALANTA (3-4-2-1): Carnesecchi 8; Scalvini 6, Djimsiti 6, Kolasinac 6 (82′ Hien sv); Holm 6,5 (74′ Bakker 7), Pasalic 7, Ederson 6,5, Zappacosta 6,5; Koopmeiners 7 (90′ Adopo sv), Miranchuk 6 (74′ Scamacca 6); De Ketelaere 6 (82′ Touré sv). All. Gasperini
SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli 5,5; Pedersen 5,5, Erlic 5, Viti 5, Doig 6; Matheus Henrique 6, Lipani 6 (60′ Boloca 5); Bajrami 5 (60′ Defrel 5), Thorstvedt 5 (72′ Volpato 5,5), Laurienté 5 (84′ Ferrari sv); Pinamonti 4 (72′ Mulattieri 5). All. Dionisi

Sassarese classe ’85, nato il 5 febbraio come illustri calciatori, madre natura ha pensato bene di relegarmi a semplice commentatore del calcio giocato. Iscritto all’albo dei giornalisti pubblicisti ODG della Sardegna dal 2017, sono fiero ed orgoglioso di essere nato e cresciuto in questa terra meravigliosa. Interista dalla nascita, vivo nel ricordo del mito di Ronaldo il Fenomeno e delle imprese titaniche del ‘Triplete’ degli idoli Mourinho, Sneijder e Milito. Innamorato del fantacalcio, dei viaggi e del giornalismo calcistico, Sportnews mi ha dato modo di rivalutare il declino della Serie A con occhi diversi. Allenatore di calcio (UEFA C) e di calcio a 5, svolgo i due lavori che amo con assoluta passione e con tanta voglia di emergere.