Questo tipo di camminata aiuta anche la memoria: provala subito

Un metodo di fare sport che avranno provato in pochissimi, questo tipo di camminata è un toccasana per la mente!

Questo tipo di camminata aiuta anche la memoria
Camminare all’indietro (Foto pixabay)

L’estate è ormai finita e sono in tanti ad aver rinnovato il loro abbonamento in palestra o ad aver ripreso le loro solite attività fisiche all’aperto e tra queste la camminata resta da sempre una delle scelte che va per la maggiore. I benefici di questa attività sono tantissimi ed inutili da ripetere, ma in pochi avrebbero immaginato che esiste un metodo specifico per camminare in grado di far bene alla memoria!

Camminare all’indietro è un toccasana anche per la mente, scoperta assurda!

Camminare all'indietro
Camminare all’indietro (Pixabay)

L’attività fisica è fondamentale per aiutare il nostro corpo a mantenersi in forma e in buono stato, nessuno avrebbe però immaginato che camminare potesse fare bene alla mente, soprattutto se fatto a marcia indietro! Questa tecnica in realtà è molto consigliata dai fisioterapisti in caso di lesioni alle gambe, un metodo da sempre scelto anche per migliorare equilibrio e mobilità, ma poche volte consigliato per questioni di memoria.

A partire da 2018 è infatti cominciato uno studio che ha evidenziato altri benefici della camminata all’indietro. Gli scienziati hanno evidenziato come camminare all’indietro sia uno stimolo per il nostro cervello, soprattutto per le aree della memoria. Ovviamente sarebbe il caso di fare attenzione ed iniziare piano e con un partner vicino prima di aumentare il ritmo, ma i benefici per la vostra mente non tarderanno ad arrivare.

Se avete problemi di memoria, quindi, sembra proprio che avrete modo di risolverli e, al tempo stesso, ottenere anche dei benefici a livello fisico. Non potevamo chiedere di più, adesso non resta che scendere in strada e provare, preparandovi anche a qualche sguardo incuriosito che sicuramente noterete lungo il cammino.