Come combattere l’osteoporosi con l’alimentazione: i cibi che non dovrebbero mancare sulla tua tavola

La salute passa soprattutto dalla tavola, per combattere o prevenire l’osteoporosi alcuni alimenti faranno la differenza

Come combattere l'osteoporosi con l'alimentazione
Cibi sani (Foto pixabay)

Sono milioni le persone che soffrono di osteoporosi in tutto il mondo, una patologia cronica fortemente debilitante in grado di alterare la struttura ossea e rendere le nostre articolazioni fragili e maggiormente esposte a fratture. Anche in Italia si stima che circa il 20% della popolazione sia affetta da questa problematica, ma in pochi sanno che sarebbe possibile muoversi in anticipo per abbassare i rischi di incappare in questa condizione, semplicemente facendo attenzione a ciò che mangiamo.

Osteoporosi, soprattutto per le donne in menopausa c’è bisogno di accortezza alimentare

Come combattere l'osteoporosi con l'alimentazione
insalata ricca di vitamine (Foto pixabay)

L’osteoporosi colpisce entrambi i sessi ma è maggiormente riscontrata su donne dai 50 anni in su. Il motivo di tutto ciò è da ritrovare nel calo di estrogeni che avviene dopo la menopausa, ormoni protagonisti tra le altre cose anche nell’assorbimento del calcio.

Proprio per questo motivi la dieta può essere fondamentale per compensare queste mancanze, così come anche l’attività fisica. Nella scelta degli alimenti adatti a contrastare questa condizione clinica troviamo tutti quelli che contengono Calcio, ma anche vitamina D, K e C, in grado di favorire l’assorbimento del Calcio stesso.

Tra questi alimenti troviamo broccoli, cavoli, fagioli, ceci, mandorle, tarassaco, radicchio e pistacchio. Tutti questi alimenti rappresentano dei veri super cibi in grado di abbassare drasticamente le possibilità di insorgere di osteoporosi, soprattutto se assunto con regolarità fin da sempre.

Il detto “siamo ciò che mangiamo” non sbaglia mai e, soprattutto per prevenire l’osteoporosi, la dieta adeguata e l’attività fisica sono due scelte fondamentali che miglioreranno visibilmente la tua condizione e potranno offrire un benessere evidente soprattutto dopo i 50 anni.

Impostazioni privacy