Forma fisica, dopo quanti giorni di inattività si perde

Stare fermi fa perdere tonicità, ma dopo quanto si evidenziano gli effetti più gravi?

Forma fisica, dopo quanti giorni di inattività si perde
forma fisica tonicità (Foto pixabay)

Per gli amanti del fitness stare fermi qualche giorno, magari per cause di forza maggiore, può diventare quasi una tragedia con l’impressione che la forma fisica creata con tanto sacrificio possa sparire quasi a vista d’occhio. La verità, tuttavia, non è proprio questa qui, anche se la scienza ha finalmente risposto a questo interrogativo chiarendo dopo quanto tempo senza allenamento il nostro corpo perde realmente tonicità.

Diversi fattori determinanti per il mantenimento della forma, dopo 3 settimane inizia il vero calo!

Forma fisica, dopo quanti giorni di inattività si perde
forma fisica tonicità (Foto Pixabay)

Sono tantissimi gli atleti che si domandano quanto la loro forma fisica possa durare senza allenamento, una domanda che senza dubbio non ha una risposta univoca visto che diversi fattori influiscono in questa fase. Per prima cosa è l’età a fare la differenza, visto che dopo i 30 anni la perdita di tonicità inizia gradualmente a manifestarsi anche per coloro che non hanno smesso le attività.

In linea generale, tuttavia, si è verificato che la perdita di VO2, ovvero la quantità di sangue pompata dal cuore ai tessuti ogni minuto, cala di circa il 7% dopo due settimane, mentre solo 3 settimane di stop diminuisce drasticamente l’energia dei mitocondri per le cellule muscolari. Anche se per alcuni questa notizia sembra drastica, tuttavia, non vi è motivo vero per abbattersi.

Nonostante questo calo, infatti, ci vogliono circa due mesi per vedere una perdita di muscolo effettiva e, ad ogni modo, il calo non riporterà mai al punto di partenza! Dopo due mesi, infatti, la perdita di tonicità si stabilizzerà ma il VO2 massimo resterà comunque superiore rispetto a persone che non hanno mai fatto attività fisica.

Se siete costretti ad una top, quindi, non pensateci troppo su, recuperare sarà possibile e non assisteremo ad un vero “crollo strutturale“, l’importante è non abituarsi alla sedentarietà e riprendere ad allenarsi il prima possibile.

Impostazioni privacy