Dimagrire con la camminata veloce, quanti km bisogna fare al giorno: conseguenze strepitose

Basta poco per tornare in forma, la conferma è arrivata dalla scienza, incredibile!

Dimagrire con la camminata veloce
Camminata veloce (Screen video instagram)

In questo momento di fine estate sono moltissimi gli italiani che stanno già pensando a riprendere gli allenamenti e buttare giù i chili di troppo messi su in vacanza. Per i più allenati e per quelli meno, tuttavia, esiste una sola attività mai banale e consigliata a ogni categoria e fascia di età, ovvero la camminata. Camminare fa bene e non sentiremo mai dire il contrario, tuttavia, perché volesse ottenere i migliori risultati in termini di dimagrimento, c’è un sistema preciso da portare avanti.

Camminata veloce, se lo fai per meno di 30minuti stai sprecando tempo!

Dimagrire con la camminata veloce
Camminare (Fotografia da Pixabay)

I benefici della camminata sono innumerevoli e passano dal miglioramento del sistema cardiocircolatorio alla perdita del peso in eccesso ma, per chi volesse favorire proprio questo ultimo processo, uscire di casa e passeggiare potrebbe non essere abbastanza. Diversi studi hanno infatti portato agli stessi esiti ovvero che per rendere la camminata un vero allenamento brucia-grassi è importante rispettare intensità e tempi.

Quando si esce in strada a camminare, infatti, bisognerebbe prendersi almeno mezz’ora e nel farlo mantenere un ritmo elevato, uno che porti il nostro battito cardiaco a circa il 70-80% del suo massimo potenziale. Questo, al di là di ciò che potrebbe sembrare, non significa correre come forsennati, ma mantenere un passo svelto che porti a compiere più o meno 3 km in un’ora

Mantenendo questo ritmo i risultati arriveranno in tempo brevi e, oltre che a sentirvi più tonici e vitali, noterete anche una perdita maggiore e più continua di massa grassa. Ovviamente però questo è solo l’inizio visto che il massimo da questo allenamento si ottiene raggiungendo il traguardo di 60 minuti di attività, ancor meglio se intervallando momenti di intensità maggiore a parentesi di intensità minore.

Mantenendo questi ritmi sarà anche il nostro metabolismo a cambiare, accelerando e favorendo un dimagrimento che continua anche dopo l’allenamento. Ormai sono molti ad aver confermato la validità di questo esercizio, non resta quindi che provare a godersi i risultati!

Impostazioni privacy