MotoGP, altra pesante penalizzazione: tifosi senza parole

È un vero caos in MotoGp, la commissione di gara elargisce ancora una pesante e inspiegabile sanzione, furia nei box

MotoGP, altra pesante penalizzazione
Partenza MotoGP (Foto da Instagram)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Il mondiale 2023 di MotoGP non smette di regalare emozioni contrastanti a tifosi, piloti ed addetti ai lavori. Mai inizio fu più rocambolesco ma ciò che fa maggiormente notizia è che, dopo tante uscite, la situazione non accenna a migliorare, anzi! L’ultima dimostrazione è arrivata proprio a Jerez, dove si è disputata l’ultima gara, che ha visto protagonisti ancora una volta i commissari di gara per una decisione considerata assurda da tutto il parco piloti, ecco cosa è successo.

Bagnaia penalizzato senza apparente giustificazione, furia dei piloti per il caos decisionale che regna in MotoGP

MotoGP, altra pesante penalizzazione
Bagnaia (foto instagram)

Ancora un weekend discusso quello in MotoGP, questa volta a causa delle sanzioni imposte a Quartararo e Bagnaia. Questa volta i motivi di tanto discutere sono dovuti alla poca chiarezza nell’interpretazione del regolamento, un vero caos per cui ha pagato il ducatista, costretto a cedere la posizione a Miller dopo un sorpasso arrivato a causa di un errore del suo ex compagno di box.

Nulla di particolarmente grave o di diverso rispetto a quanto successo molte altre volte in passato, almeno secondo l’opinione comune e la stesso Bagnaia che a fine gara non ha nascosto il suo disappunto. “Sono sorpreso della sanzione, ne abbiamo viste di peggio senza che siano state date penalità. In questo modo lo spettacolo ci perde, quello di oggi è stato un contatto minimo, ma basterebbe che ci fosse costanza nelle decisioni, in modo da poter capire cosa possiamo fare e cosa no!“.

Costanza e soprattutto linee guida chiare, quelle che al momento sembrano mancare e che rischiano di gettare questo sport nel caos più totale. Questa l’opinione comune espressa da tutti i piloti in un vertice tra piloti e commissari richiesto da Freddie Spencere, adesso non resterà che guardare come si andrà avanti, anche se ulteriori riunioni di chiarimento sono previste nei prossimi giorni per far chiarezza sulla questione.

Impostazioni privacy