Corsa, come migliorare la resistenza: il trucchetto che nessuno conosceva

Per ottenere risultati visibili nei tuoi tempi di corsa arrivano gli allenamenti Tempo Run, da provare assolutamente per miglioramenti visibili in men che non si dica!

Corsa, allenamento Tempo Run
Corsa, allenamento Tempo Run (foto instagram)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Immagina di sentire la brezza che ti accarezza il viso mentre le tue gambe si muovono in un ritmo costante e fluido, che sia sulla pista d’atletica oppure nel parco dietro casa poco importa. La corsa offre una sensazione di libertà e potenza unica e per gli appassionati di questo sport, la sfida di migliorare costantemente è estremamente avvincente. La Tempo Run è una metodologia di allenamento che promette di aumentare significativamente la velocità e la resistenza dei corridori a lunga distanza, scopriamo insieme come sfruttare al meglio questa tecnica per ottenere risultati sorprendenti.

Spopolano le Tempo Run, ecco in cosa consiste il nuovo allenamento per una corsa da campioni!

corsa allenamento Tempo Run
Corsa, allenamento Tempo Run (foto instagram)

La Tempo Run consiste nell’eseguire un allenamento a ritmo moderato o sostenuto, volto a migliorare la capacità di mantenere un passo costante per lunghi periodi. Tra i diversi modi di integrare la Tempo Run nella tua routine di allenamento, potresti iniziare con una corsa di 20-30 minuti a ritmo moderato o sostenuto, cercando di mantenere un ritmo costante per l’intera durata dell’allenamento.

Un altro approccio potrebbe essere la cosiddetta Progressione Tempo Run, che prevede di iniziare con un ritmo moderato per i primi 10 minuti, incrementando gradualmente il ritmo nei successivi 10-15 minuti fino a raggiungere un ritmo sostenuto per gli ultimi 5-10 minuti.

Se vuoi concentrarti invece sul miglioramento della resistenza, prova la Tempo Run lunga, che consiste nel correre a un ritmo moderato o sostenuto per 30-40 minuti o più. In alternativa, potresti sperimentare la Tempo Run a scalini, che combina intervalli di 2-3 minuti di corsa a ritmo sostenuto su un tratto in salita con 2-3 minuti a ritmo moderato su un tratto in discesa, ripetendo il ciclo per un totale di 20-30 minuti.

Infine, la Tempo Run a scatti aggiunge un elemento di sprint all’allenamento, alternando 2-3 minuti di corsa a un ritmo sostenuto a 30 secondi a un ritmo molto elevato, per poi tornare a un ritmo moderato per 1-2 minuti. Anche questo ciclo va ripetuto per 20-30 minuti.

Durante la Tempo Run, presta attenzione alla postura, al respiro e alla cadenza, assicurandoti di mantenere un ritmo costante e fluido. Ricorda di ascoltare il tuo corpo e concederti il giusto recupero tra un allenamento e l’altro. Incorporando la Tempo Run nella tua routine di allenamento e provando queste diverse varianti, potrai migliorare notevolmente le tue prestazioni di velocità e resistenza, diventando un corridore più forte e resistente in meno di quel che ti saresti mai aspettato.

Impostazioni privacy