Napoli, conosci il nuovo soprannome di Kvaratskhelia? Stupore generale, ecco qual è

Il campionissimo del Napoli ha già ottenuto un soprannome ufficiale, nessuno l’avrebbe mai immaginato come viene ormai chiamato Kvicha Kvaratskhelia

Khvicha Kvaratskhelia
Khvicha Kvaratskhelia (screen Instagram)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Abbiamo ormai imparato a conoscere bene il mite georgiano Kvicha Kvaratskhelia, acquisto fenomenale della passata stagione del Napoli che ormai è sotto gli occhi di tutta Europa. Negli ultimi giorni è infatti rimbalzata ovunque anche la notizia dell’interesse del PSG, pronto a fare follie e mettere sul piatto addirittura ben 180 milioni di euro per portare in Francia il ragazzo. Ma sapete qual’è ormai il suo curioso soprannome?

Kvaratskhelia soprannominato “The Georgian Best” dalla redazione di Amazon Prime Video, diventerà il suo titolo ufficiale?

napoli Kvaratskhelia
Khvicha Kvaratskhelia (foto da Instagram)

Per essere il migliore manca sicuramente ancora qualcosa, anzi solo una cosa, che i suoi numeri continuino così. Abilità nel dribbling e sfrontatezza sul campo, tuttavia, hanno portato la redazione di Amazon Prime Video a coniare il curioso soprannome che richiama a niente meno che George Best, il nordirlandese ex United che è proprio una delle icone del calcio alla quale il georgiano viene paragonato.

Anche Gianfranco Zola ha speso qualche parola riguardo il curioso paragone: “Qualcosa di George Best ce l’ha, quegli improvvisi cambi di direzione ad esempio. È un peccato che Maradona non possa commentarlo, avremmo dovuto chiedergli se Kvaratskhelia sia meritevole della maglia numero 10!“.

Per quel che riguarda il soprannome, tuttavia, i partenopei sono ancora all’opera e molto probabilmente opteranno per una scelta più pittoresca e breve nelle pronuncia. Il cuore dei suoi tifosi è però già stato conquistato e staremo a vedere cosa deciderà di fare di lui Aurelio de Laurentiis in questa estate, qualora arrivassero offerte di tale portata, infatti, difficilmente il talento resterà ancora a lungo in quel di Napoli.

Impostazioni privacy