Champions League, sorteggio Napoli: le parole di Spalletti spaventano i tifosi

Champions League, le reazioni sul sorteggio del Napoli: queste le parole di Spalletti.

Luciano Spalletti parole sorteggio
Luciano Spalletti (screen Instagram)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Il sorteggio della Champions dice Milan, un quarto di finale che forse Spalletti voleva evitare per tanti motivi: in primis perché incontra un’italiana in ambito europeo, in secondo luogo – ma non meno importante e comunque legato al primo – perché incontrerà una squadra che conosce molto bene il Napoli, dunque con tutte le difficoltà del caso.

Forse il buon caro Luciano avrebbe preferito trovare una big straniera per misurare il valore della sua squadra, magari un Chelsea o un Benfica, così da stimolare ancora di più un gruppo e accrescere la convinzione e la motivazione di diventare una top assoluta anche in Europa.

Sorteggio Napoli, le parole di Spalletti

Luciano Spalletti parole sorteggio
Luciano Spalletti (screen Instagram)

Certamente, non possiamo che essere d’accordo, il Napoli ha comunque avuto un sorteggio benevolo visto che poteva pescare Real, City e Bayern Monaco, squadroni di levatura di un certo spessore che ora dovranno vedersela tra loro, visto che potrà incontrarli solo in caso di finale: ”Avrei preferito non incontrare una italiana, poi abbiamo pescato quella ‘peggiore’ di tutte: ricordatevi la storia del Milan, il blasone di una società seconda solo al Real Madrid. L’esperienza in campo internazionale è fondamentale e il Milan ne ha da vendere, è favorito. Noi dalla parte facile del tabellone? Bisogna essere equilibrati nelle valutazioni.”

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Raffaella Fico, vestitino rosso passione: aderenze da capogiro, didietro in evidenza – FOTO

Spalletti predica cautela e capiamo benissimo il perché, visto che il troppo entusiasmo di una piazza che sta sognando in grande può essere paradossalmente un punto a sfavore. Per questo è meglio rimanere con i piedi per terra e provare a fare il massimo possibile in un doppio confronto che sarà duro: “Il Milan è in crescita costante, ci aspettano 3 partite ravvicinate contro di loro e sarà stimolante ma anche molto difficile”.

Impostazioni privacy