Formula 1, nuovo pacchetto sulla Ferrari: tutto sugli aggiornamenti

Ferrari in continua evoluzione, a Gedda lanciato il nuovo pacchetto aerodinamico per tentare di agguantare la prima fila!

partenze f1
partenze f1 (foto instagram)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Dopo il passo falso del Bahrein ci si aspetta un grosso cambiamento in casa Ferrari, la pista di Jeddah, in questo senso, offre già di perse alcuni vantaggi per le rosse ma sicuramente non basteranno per sbaragliare la concorrenza di Aston Martin e Mercedes, entrambe pronte a migliorarsi per lottare almeno per il secondo posto. Proprio per questo non ci si può sedere nemmeno un attimo e, anche se passata solo una settimana dall’ultimo gran premio, la Ferrari ha già preparato qualche asso nella manica da tirare fuori.

Pronto un upgrade importante tra Jeddah e Melbourne, Ferrari non molla e Vasseur suona la carica

f1 ferrari
f1 ferrari (foto instagram)

In vista del prossimo gran premio è salita alle stelle la curiosità dei tifosi, in molti non credono ancora a quanto visto in Bahrein, quasi sperano che sia stato solo un brutto sogno da cancellare già nella prossima uscita in Arabia Saudita.

Purtroppo difficilmente sarà così, la pista di Jeddah è meno avversa alle Ferrari ma grossi miracoli non saranno ipotizzabili anche se le migliorie portate in pista saranno diverse, così come promesso anche dallo stesso Vasseur nell’intervista consona rilasciata prima del weekend di gara.

Trapela cauto ottimismo dalle labbra del team principal, non solo l’ala a pilone singolo ma anche altri aggiustamenti che potrebbero per lo meno mettere stabilmente le rosse dietro la Red Bull e avanti a tutti gli altri. La convinzione è quella di riuscire in questo weekend a conquistare almeno la pole, anche se Leclerc potrebbe comunque dover partire da dietro in caso venisse confermata la sostituzione anche della seconda centralina.

Potrebbe interessarti anche>>>> Formula 1, caos Ferrari. ;Non capisco..; Vasseur: dichiarazioni inequivocabili

Staremo a vedere, quel che è sicuro e che le emozioni ad ogni modo non mancheranno, soprattutto perché la concorrenza è forte e nessuno sembra voler sottostare senza combattere al dominio della Red Bull.

Impostazioni privacy