NBA, c’è la svolta: partite in Europa, la novità per il prossimo anno

NBA, c’è la svolta: partite in Europa, ecco che cosa potrebbe succedere. Novità clamorosa. 

NBA partite in Europa
NBA partite in Europa (screen Instagram)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Il mondo della NBA è in continua evoluzione. Dopo aver esportato lo spettacolo del basket americano in tutto il mondo praticamente con almeno una partita al giorno, il campionato americano continua a sfornare spettacolo, talento e tanti tanti soldi che lo rendono uno dei mercati più ricco del globo. Tuttavia, per aumentare i ricavi, sembra che stia per prendere corpo un’idea davvero clamorosa…

Potrebbe interessarti anche>>>> NBA, Ja Morant indagato in Colorado: cosa rischia il giocatore, le ultimissime

NBA, svolta pazzesca: si alle partite in Europa?

NBA USA basket partire in Europa
NBA USA basket (screen Instagram)

Tra le note liete c’è ovviamente Luka Doncic, ex Real Madrid e ora punto di forza di Dallas. Il campione della Liga ed Eurolega, MVP della Final Four 2018, sembra pronto a tornare in Europa per misurarsi contro la sua ex squadra: difatti, i Mavericks potrebbero sfidare il Madrid il prossimo 10 ottobre nella preseason. La tappa madrilena non sarebbe l’unica nell’altro continente, visto che potrebbero partecipare anche ad una serie di amichevoli ad Abu Dhabi.

Potrebbe interessarti anche>>>> Risultati NBA di oggi: show di Durant, ok Lakers senza LeBron

Dunque, l’NBA si esposta in Europa e in Asia per accrescere il proprio marchio e perché no, anche ovviamente i ricavi con alcune idee che potrebbero diventare realtà nei prossimi anni: disputare una serie di gare anche in Europa per aumentare lo spettacolo della pallacanestro a stelle e strisce anche nel ‘Vecchio Continente’.

Impostazioni privacy