Dieta iposodica, cos’è e come funziona: tutte le info

Dieta iposodica, cos’è e come funziona: nuovo regime alimentare, tutte le info per saperne di più. 

Dieta Iposodica
Dieta Iposodica (screen Instagram)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

La dieta iposodica è un regime alimentare in cui l’assenza predominante è quella del sale. Il punto cruciale è evitare i cibi che contengono sale, utile per chi soffre di ipertensione o patologie ai reni. Con questa dieta, l’assunzione del sale non supera lo 0,5-1g di sodio al giorno.

Dunque, si tratta di non assumere cibi in scatola, precotti o conservati sotto sale; limitarne al massimo sarebbe opportuno per la salute, anche se il consiglio di un nutrizionista sarebbe fondamentale per affrontare al meglio questo regime alimentare.

Potrebbe interessarti anche>>>> Giorgia Palmas da capogiro, vestitino troppo corto: si intravede ogni cosa FOTO

Dieta iposodica, tutte le info

Dieta Iposodica
Dieta Iposodica (screen Instagram)

Eliminare del tutto il sale non è ovviamente consigliato, ecco perché la figura di un esperto è fondamentale. Tuttavia, limitarlo il più possibile ci permette di prevenire e diminuire il rischio di ictus e infarto, migliorare il funzionamento di vari organi e favorire l‘eliminazione dei liquidi in eccesso.

Ad ogni modo, un’alimentazione povera di sodio aiuta a gestire meglio alcune malattie di tipo cardiovascolare. Gli alimenti consigliati sono elencati da ‘tuttogreen.it’:

Riso e pasta integrali;
Frutta e verdure stagionali;
Orzo e avena;
Pesce fresco;
Carni bianche;
Legumi secchi (non in scatola);
Uova, ricotta e formaggi non stagionati;
Latte scremato e yogurt magro;
Frutta secca al naturale;
Erbe aromatiche e spezie;
Olio EVO;
Succo di limone.

Potrebbe interessarti anche>>>> Giorgia Rossi, il vestitino audace infiamma il web: che visuale, un sogno ad occhi aperti FOTO

Questa la lista degli alimenti da evitare, come consigliato dal sito:

insaccati e salumi;
cibi in scatola;
prodotti da forno confezionati;
dadi per brodo;
estratti di carne;
formaggi stagionati;
snack salati;
acciughe sotto sale;
carni grasse;
capperi sotto sale;
alcolici;
acqua con sodio elevato;
cibi fritti;
olive conservate in salamoia;
salse varie;
torte e dolci realizzati con lievito o bicarbonato.

Impostazioni privacy