NBA, shock Zion Williamson: infortunio devastante, i tempi di recupero

L’assenza Zion Williamson continua ad essere un problema, un duro colpo per i tifosi dei Pelicans che dallo scorso anno non ritrovano il campione

Zion Williamson
Zion Williamson (FOTO INSTAGRAM)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

In NBA non è sicuramente il solo talento ad essere costretto allo stop dagli infortuni ma è sicuramente una delle figure più emblematiche. Già lo scorso anno, infatti, Zion Williamson è stato costretto a restare fuori tutta la stagione ma il lungo periodo di degenza non sembra affatto finito. La notizia peggiore è arrivata proprio dallo stesso giocatore che tornando in campo si è reso subito conto di un particolare terrificante.

Williamson sciocca i tifosi ” Tornato a testare il parquet la sua condizione ha fatto un passo indietro”

Zion Williamson
Zion Williamson (foto instagram)

Potrebbe interessarti anche>>>>NBA, sai quanto spende LeBron James per la cura del suo corpo? Cifre scioccanti

Una notizia scoraggiante per i tifosi dei Pelicans che ormai aspettavano il rientro del giocatore in tempi brevi, a quanto pare però non sarà così, a dichiararlo è stato Davide Griffin, il GM dei Pelicans che per il futuro non è affatto ottimista.

Ci vorranno ancora diverse settimane dopo il weekend dell’All Star Game, non saprei dire una data precisa e non è colpa del giocatore che ha fatto il massimo, questo tipo di infortuni ha un’alta percentuale di ricadute“, queste le parole di Griffin che non fanno sperare in nulla di buono.

Potrebbe interessarti anche>>>>Basket NBA, i risultati della notte (11 febbraio): Irving scatenato guida i Mavericks al successo, Giannis inarrestabile

Con lui alla guida i Pelicans battagliavano per le prime posizioni ad Ovest ed invece, in questo 2023 senza Williamson, la squadra ha subito un brutto contraccolpo incassando ben 10 sconfitte consecutive. Una situazione che andrà risolta in fretta a questo punto, soprattutto perché sembra ormai inutile sperare nel ritorno del giocatore per risollevare le sorti di New Orleans.

Impostazioni privacy