WWE, carriera a rischio per Randy Orton: le ultimissime

Fine di carriera sempre più vicina per uno dei wrestler più iconici degli ultimi 20 anni, il Legend Killer potrebbe essere arrivato all’epilogo finale

Randy Orton
Randy Orton (foto instagram)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

C’è molta attenzione sul futuro di Randy Orton, wrestler di terza generazione che è arrivato in WWE nel 2002 e da allora ha mostrato il suo talento eccezionale nell’accattivare il pubblico anche mettendo spesso in luce la sua indole violenta, in pochi anni è diventato uno dei più grandi nomi di questo sport ma attualmente le sue condizioni non fanno che preoccupare i fans. Dopo 20 anni ed un posto nella Hall of Fame potrebbe essere arrivato il momento dei saluti definitivi viste le sue condizioni fisiche che non accennano a migliorare.

Randy Orton fuori dai giochi a causa dei problemi sempre più frequenti alla schiena, che colpo per i fans!

Orton Randy
Orton Randy (FOTO INSTAGRAM)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>>Non camminerà più; WWE, dramma Hulk Hogan: fans in lacrime

Negli ultimi mesi Randy Orton ha dovuto combattere con dei gravi problemi alla schiena che lo hanno costretto già a prendere una pausa dalle scene. La sua ultima apparizione infatti risale ad un match contro gli Usos, in cui lui e Matt Riddle hanno perso i titoli tag team di Raw in un Winner Take All match e da allora non si è più visto in azione.
Il backstage della WWE è preoccupato per la salute di Orton e per la gravità dei suoi problemi alla schiena, tanto che cominciano a circolare voci anche sul fatto che la sua carriera sia quasi finita, soprattutto perché è opinion comune che i titoli tag team non sarebbero mai stati unificati in caso contrario.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>>WWE, Steve Austin a WrestleMania? Aggiornamento inatteso, cosa succede

Nonostante questo, la WWE e i  suoi fans continuano ad esprimere il loro apprezzamento per il lavoro e l’impatto che Randy Orton ha avuto sulla storia del wrestling, un segno che sembra troppo indelebile per venir cancellato in questa maniera. Anche qualora dovesse realmente terminare cosi la sua era nel wrestling, siamo certi che non potrebbe essere dimenticato ma la speranza resta quella di rivederlo sul ring, anche se fosse solo per l’ultimo match di addio.

Impostazioni privacy