Mourinho-Spalletti, una finta amicizia: la rivalità mia superata tra i due

Il rapporto tra Mourinho e Spalletti nella storia è stato lastricato di liti e frecciatine. Oggi invece sembrerebbe che tra i due sia nata una sorta di amicizia. Ma è proprio così?

Mourinho Spalletti
Mourinho e Spalletti (foto da Instagram)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Ieri sera è andata in scena una partita molto godevole tra Napoli e Roma con la vittoria finale dei partenopei per 2-1 grazie al gol di Simeone a pochi minuti dallo scadere. Per la seconda volta in stagione Spalletti batte Mourinho. La storia tra questi due allenatori è da sempre stata lastricata di liti e frecciatine ma negli ultimi tempi sembrerebbe sia nata un’amicizia che va al di fuori del campo. Prima della partita del Maradona infatti, il mister toscano avrebbe addirittura fatto un regalo al portoghese che quest’ultimo avrebbe accettato di buon grado. Si tratta di una statuetta di Pulcinella che stando alle tradizioni napoletane potrebbe essere un messaggio velato poiché il personaggio è un chiacchierone sfrontato oppure un semplice portafortuna.

Mourinho-Spalletti, una finta amicizia: la rivalità mia superata tra i due

Riavvolgiamo però il nastro del rapporto tra i due: in principio fu Inter contro Roma. Nel 2008/09, nella prima stagione di Mourinho con i nerazzurri, Spalletti e la formazione giallorossa perdono contro l’Inter la SuperCoppa Italiana ai rigori, poi diventano i principali rivali dello Special One nella lotta scudetto. Fu proprio quella la stagione del famoso “Zeru tituli”. 

mourinho spalletti
L’esuberanza di Mourinho (foto da instagram)

I due si incontreranno nuovamente solo 13 anni dopo, ovvero nella scorsa annata. Il Napoli ad inizio campionato arriva da 8 vittorie consecutive ed il tecnico portoghese incrociando il mister toscano ai microfoni dice “Grande Spallettone! Vuoi vincere tutte le partite? Per me perdi la prossima”. Il match seguente vede contrapporsi proprio Roma e Napoli con il punteggio finale sullo 0-0 ed entrambi gli allenatori espulsi per proteste. 

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Roma, notte di terrore per Zaniolo: tifosi inferociti

Poi di nuovo si incrociano in questa stagione quando Osimhen sfodera un potente destro sotto la traversa e fa vincere ai partenopei la sfida di andata per 0-1. Mou in conferenza afferma “Hanno vinto senza meritare“. Spalletti risponde con un secco “No comment”.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> “Tornerà in Europa” Cristiano Ronaldo, annuncio inatteso: fans a bocca aperta

Che sia amicizia o rivalità non si sa: l’unica cosa certa è che entrambi gli allenatori riescono a tenere alta la soglia dell’attenzione sul fuori campo facendo divertire i tifosi.

Impostazioni privacy