NBA, i risultati della notte(16 Gennaio): brutto KO per i Lakers, tutto facile per i bulls

Più bassi che alti, altro KO inaspettato e Lakers sempre più in difficoltà, ecco i risultati dell’ultima folle notte in NBA

Risultati NBA 16 Gennaio
Joel Embiid Sixers (Foto Instagram)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

La partita tra i Los Angeles Lakers e i Philadelphia 76ers si è dimostrata essere più combattuta dell’immaginato, entrambe le squadre si sono date battaglia punto a punto senza mai arrivare a mettere un margine rilevante dall’avversario. Alla fine però sono i Lakers ad uscire sconfitti ancora una volta.

Il vero protagonista della partita è stato Joel Embiid, che con i suoi 35 punti e 10 rimbalzi ha dato filo da torcere alla difesa gialloviola e ha saputo chiudere la via verso il canestro a Westbrook nel possesso finale. Embiid è stato inoltre il responsabile del canestro del +4 a 45,7 secondi dalla fine, grazie all’ultimo dei 13 assist di James Harden, che ha inoltre segnato 24 punti. Tyrese Maxey (16 punti) e Tobias Harris (15 punti) hanno contribuito all’equilibrio offensivo della squadra di coach Doc Rivers.

Jokic risolve la pratica ad Orlando, ancora disastro Warriors lontani da casa

Risultati NBA 16 Gennaio
Lebron James (Foto Instagram)

I Chicago Bulls si sono imposti sui Golden State Warriors con un risultato di 132-118, lasciando gli Warriors ancora una volta a mani vuote lontano dalla loro base a San Francisco. La squadra allenata da Steve Kerr ha registrato il 17esimo ko su 21 partite disputate in trasferta, cedendo drasticamente nel secondo tempo con 73 punti concessi dopo l’intervallo lungo e non riuscendo a replicare l’ottima prestazione del secondo quarto (42 punti segnati). Eroe di serata Nikola Vucevic che si prende addirittura il suo record personale con i Bulls segnando 43 punti, ottima prestazione anche di Zach LaVine che conclude con 27 punti, 9 rimbalzi e 6 assist.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>>Risultati NBA della notte (13 gennaio): pesante sconfitta per i Lakers, bene Heat e Celtics

I Thunder hanno ottenuto un’altra grande vittoria contro una delle squadre di alto livello della lega, nonostante l’assenza di due giocatori importanti: Kevin Durant e Ben Simmons, costretti a dare forfait all’ultimo minuto a causa di un problema alla schiena. La chiave del successo è stata l’ultimo quarto, con un punteggio di 37-22, che ha permesso loro di recuperare il gap di 10 punti accumulato nella terza frazione di gioco. Shai Gilgeous-Alexander e Josh Giddey hanno concluso con 28 punti a testa, mentre Lu Dort ha aggiunto 22 punti, propiziando la terza vittoria consecutiva dei Thunder. Tabellone finale che indica il punteggio di 102-112 in favore della squadra ospite.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> NBA, LeBron James supera i 38.000 punti in carriera: quanto manca al record di Kareem

Ecco gli altri risultati di serata:

L.A. CLIPPERS-HOUSTON ROCKETS 121-100

DETROIT PISTONS-NEW YORK KNICKS 104-117

SAN ANTONIO SPURS-SACRAMENTO KINGS 119-132

PORTLAND TRAIL BLAZERS-DALLAS MAVERICKS 140-123

DENVER NUGGETS-ORLANDO MAGIC 119-116