Totti nei guai, ecco dove sono finiti i soldi “prestati” all’amico, ammissioni pesantissime!

Francesco Totti e gli 80 mila euro donati “faccio giocatore da solo 300-500 euro” ma vive con le pensioni dei suoceri

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Tradimenti Totti Ilary
Francesco Totti (Foto da Instagram)

Una vicenda che ha scosso gli italiani quella venuta fuori negli ultimi giorni e che probabilmente costerà cara anche a Francesco Totti finito nel mirino dell’Antitrust a causa di alcuni versamenti sospetti fatti in favore di un suo amico. Per la precisione 80 mila euro che sarebbero stati versati a nome della suocera del conoscente e che sarebbero serviti esclusivamente per sollevare le casse in difficoltà dell’amico residente ad Anzio. Le dichiarazioni dello stesso tuttavia non fanno che alimentare i dubbi sulla vicenda, parole che potrebbero costare care anche all’ex Giallorosso.

Francesco Totti generosissimo, “Soldi prestati per vivere, gioco 300-500 euro al mese ma dalla pensione dei miei suoceri!”

Totti Ilary anni orribili
Francesco Totti (Ansa)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>>Francesco Totti, arriva la confessione inaspettata: italiani sconvolti

A riportare le parole dell’amico di Francesco Totti è stata la Gazzetta dello Sport ma il tentativo di D.M di spegnere il gossip intorno alla notizia non sembra proprio essere riuscito. Il bonifico da 80 mila euro sarebbe servito per bisogni primari ma il “vizietto” rivelato al giornale non si addice molto alla situazione di difficoltà precedentemente descritta.

Ecco le parole del beneficiario della somma: “Conosco Francesco da 15 anni, io e mia moglie abbiamo avuto dei problemi e gli abbiamo chiesto un prestito da 160.000 euro, non mi vergogno a dirlo. Non sono soldi che servono a scommettere, infatti sono ancora sul mio conto, io scommetto solo in sale regolari quando prendo le pensioni dei miei suoceri, 300 o 500 euro al mese per vincere 3 o 4 mila, Totti se gioca i soldi che ha onestamente guadagnato sono affari suoi, ma quando va a Montecarlo queste cifre non le guarda nemmeno!”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>>Francesco Totti, offese ed insulti: il motivo è sorprendente!

Se l’intenzione era quella di far luce sulla questione possiamo dire che dopo le sue parole l’amico di Francesco Totti ci è riuscito ben poco, adesso bisognerà però vedere come intendera procedere l’antiriciclaggio dopo aver appurato la regolarità dei movimenti. Una situazione che però potrebbe portare ulteriori gatte da pelare al capitano giallorosso anche se avesse solo voluto aiutare un amico in “difficolta“.