Eleonora Boi l’ha fatto di nuovo: lato A in bella vista! ”Non so quali occhi guardare!” – FOTO

Eleonora Boi incandescente: scollatura disarmante da far vedere a tutto Instagram. La giornalista sportiva è ancora una volta spettacolare ed esplosiva. 

Eleonora Boi
Eleonora Boi (screen Instagram)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Eleonora Boi è ancora una volta straripante ed incontenibile su Instagram. La giornalista sportiva, ormai un’assidua frequentatrice degli USA dove vive il suo compagno Gallinari, continua ad essere un fattore sul web con contenuti splendidi e accattivanti. La bellissima sarda nel corso degli anni è diventata sempre più famosa non solo per il suo ruolo in tv ma soprattutto per la bellezza, una caratteristica determinante che le è valsa il titolo di reginetta del web.

Su Instagram ci regala spesso delle perle di elevata fattura, tra selfie in cui l’innamoramento è immediato, a scollature devastanti che fanno rabbrividire; anche stavolta ci incanta con contenuti pazzeschi, stupendi ed inimmaginabili che non vi lasceranno delusi.

Potrebbe interessarti anche >>> “Alta classe” Melissa Satta allo “Sky Club” è da capogiro, minigonna con spacco illegale FOTO

Eleonora Boi incandescente: scollatura di elevata fattura – FOTO

Eleonora Boi
Eleonora Boi (screen Instagram)

Partita da ‘Sportitalia’, si afferma con Mediaset dove diventa una celebrità e uno dei volti femminili più importanti del giornalismo italiano. La sua carriera da inviata e da conduttrice del tg è ormai assodata e certificata, confermando di avere le doti per essere una top nel suo lavoro e in assoluto tra le bellissime del settore.

Potrebbe interessarti anche >>> Michela Persico, l’outfit esplosivo esalta le curve: FOTO da copertina

Ad oggi vanta 785mila followers, tantissimi utenti per una diva di Instagram che non smette mai di stupire. Ad oggi è tra le migliori in assoluto e pone sull’attenti delle qualità davvero incredibili: la Boi è una delle donne più cliccate del web e capiamo facilmente il perché…