Terremoto in NBA, LeBron James via dai Lakers: annuncio sconcertante

Dopo l’ennesima sconfitta sul campo dei Miami Heat, un LeBron James nerissimo ha fatto un annuncio sconcertante in conferenza stampa.

LeBron James spaventa i Lakers
LeBron James (Foto IG)

I Los Angeles Lakers stanno faticando anche in questa tormentata stagione. LeBron James e compagni navigano nelle parti basse della classifica, con le posizioni playoff che diventano sempre più lontane e quasi irraggiungibili. A quasi metà stagione, i gialloviola hanno un record pessimo e devono fare i conti anche con altre problematiche: Anthony Davis, a causa di un pesante infortunio al piede, salterà quasi tutta la stagione.

LeBron, nel frattempo, sta cercando di guidare i suoi compagni e le sue performance sono sempre notevoli. Il nativo di Akron supera sempre in scioltezza quota 25 punti, ma non riesce a conquistare vittorie di squadra. Dopo l’ennesima pesante sconfitta di questo avvio di stagione, il Re ha mostrato tutta la sua rabbia in conferenza stampa.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Terremoto in NBA, annuncio sconcertante di LeBron James: cosa succede

Risultati NBA 10 Novembre
LeBron James Lakers (Foto Instagram)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Basket, risultati NBA della notte (28 dicembre): tracollo Lakers, volano i Nets

Dopo l’ottima vittoria contro gli Orlando Magic, i Lakers in back to back hanno perso a Miami. Il 112 a 98 finale non ammette replica: la squadra della Florida ha dominato in lungo e in largo. Il match è rimasto aperto sostanzialmente solo grazie a LeBron James: il numero 23 è stato l’unico a provarci. 27 punti, 9 rimbalzi e 6 assist per il Prescelto, che deve accontentarsi ancora una volta del sapore della sconfitta.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> LeBron James, rivelazione folle sul “Prescelto”: scossone in NBA

Con già 21 KO, Los Angeles potrebbe presto abbandonare la corsa ai prossimi playoff. Dopo la sfida con la sua ex squadra, un James nervosissimo ha lanciato l’allarme e ha provocato un fortissimo terremoto in NBA. “Giocare a basket ad alto livello individuale soltanto per giocare, senza chance di vincere, non è nel mio DNA: Non voglio finire la carriera così, come risultati di squadra“. Le sue parole fanno indubbiamente rumore. LeBron James, infine, ha chiosato con dichiarazioni sconcertanti. “Voglio essere ancora in grado di competere per l’anello perché so cosa posso portare a ogni franchigia con i giusti pezzi”. Possibile quindi l’addio ai Los Angeles Lakers: fino alla prossima estate, tuttavia, il quasi 38enne non può essere scambiato.

Impostazioni privacy