Come rimettersi in forma dopo le feste: i consigli da seguire

È quasi terminato il periodo di festività natalizie caratteristico del termine del mese di Dicembre: dopo tante abbuffate è arrivata l’ora di rimettersi in forma. Scopriamo insieme tutti i consigli da seguire post feste. 

come rimettersi forma dopo feste
Come rimettersi in forma dopo le feste (foto da Canva)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Manca solamente il cenone di fine anno ed il pranzo del primo per concludere questo periodo di festività passato in famiglia o con gli amici. Una cosa è certa: durante questi momenti ciò che non manca mai è il cibo. Le nostre tavole infatti si riempiono di portate, dolci, fritti, stuzzichini e chi più ne ha, più ne metta. Al contempo dunque, le calorie introiettate nel nostro organismo saliranno a dismisura, facendoci prendere magari qualche kilo. Inoltre gli alimenti simbolo di questo periodo natalizio non sempre sono super salutari e sani. È giunto dunque il momento di riscaldare il motore e ricominciare con l’attività fisica: andiamo a scoprire tutti i consigli da seguire per rimettersi in forma dopo le abbuffate delle feste. 

Come rimettersi in forma dopo le feste: tutti i consigli necessari per risultati ottimali

Nonostante piscine e palestre siano chiuse, ricordiamo che si può fare attività fisica anche all’aria aperta! Una semplice camminata di 20 minuti al giorno è una buona base da cui partire per poi ampliare sempre di più l’allenamento.

rimettersi forma dopo feste
Camminata al parco (foto da Canva)

Evidenziamo poi il fatto che una camminata di circa 20 minuti al giorno fa abbassare in modo considerevole gli zuccheri nel sangue, sostanze di cui sicuramente abbiamo abusato tramite pandori, panettoni, torroni o dolci vari. Ovviamente se riusciste ad aumentare un po’ il ritmo (così come la durata dell’attività) facendo diventare la camminata una corsetta sarebbe ancora meglio!

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Dicembre, periodo di agrumi: tutti i benefici dei mandarini

Un secondo fattore da non sottovalutare assolutamente riguarda l’idratazione del corpo: bere almeno un paio di litri d’acqua quotidianamente aiuta a depurare il corpo da scorie e tossine immagazzinate durante gli ultimi giorni. Infine bisognerà ricominciare a curare anche l’alimentazione: un cibo che vi consigliamo in modo particolare è lo zenzero (da usare come aroma nella preparazione di pietanze oppure come ingrediente per creare infusi o tisane). Tale alimento è molto importante per l’organismo in quanto depura da scorie e migliora la fase digestiva.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Perdere peso con la corsa: quanti chilometri fare a settimana?

Aumentato poi il consumo di frutta e verdura per assimilare nuovamente vitamine, sali minerali e fibre. Banane, frutti rossi, kiwi, spinaci e patate sono gli alimenti migliori da portare in tavola in questo periodo poiché ricchissimi di potassio.

Impostazioni privacy