Pazza idea Allegri: richiesto il top player assoluto, doppio colpo a centrocampo

Doppio colpo a centrocampo: non solo Mac Allister, pazza idea Allegri. Il tecnico lo ha richiesto espressamente: il nome fa sognare i tifosi. 

Max Allegri rinforzi centrocampo
Max Allegri (screen Instagram)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

L’affare si può fare a meno di clamorosi ribaltoni dell’ultim’ora. Ma è ormai evidente come la Juventus voglia fare di tutto per ritornare ad essere la regina incontrastata della Serie A. I bianconeri vogliono rinforzarsi in maniera netta e decisa e vogliono farlo con giocatori di spessore, alcuni da rilanciare, altri che cullano l’entusiasmo del mondiale: secondo ‘Sportmediaset’, sono due i profili maggiormente ricercati per migliorare la mediana.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Calcio, Mbappé stacca Ronaldo e Messi: quanto guadagna il fuoriclasse francese

Doppio colpo a centrocampo: pazza idea Allegri

Max Allegri rinforzi centrocampo
Max Allegri (screen Instagram)

A Massimiliano Allegri piace tantissimo Isco, clamorosamente svincolato dopo la sfortunata parentesi al Siviglia. Il centrocampista di qualità ex Real Madrid attende una nuova sfida per rimettersi in gioco e la Serie A sembra adatta a questo scopo. Ha 30 anni, può arrivare gratis e il suo stipendio non è più impossibile come alcuni mesi fa: ci sono tutti gli ingredienti per inserirlo in un contesto che ha disperatamente bisogno di classe, tecnica e talento di assoluto livello.

Isco sembra un’idea slegata da Mac Allister, ultima idea per la mediana che rappresenta il classico giocatore ideale per Allegri: una mezzala di quantità dai 4 polmoni e dalla fisicità adatta a correre per i più talentuosi. Difficile, però, strapparlo a De Zerbi, visto che la sua quotazione è schizzata alle stelle e il Brighton non ha nessuna intenzione di cederlo ora.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Cristiano Ronaldo, vicinissima la firma: quanto guadagnerà il portoghese

Fermo restando che per far spazio a loro sarà necessario vendere qualche esubero, la società si sta muovendo in questo senso anche se appare difficile realizzare ricavi di un certo tipo nella sessione invernale. Ad ogni modo, McKennie è l’indiziato principale per lasciare a gennaio, magari portando in dote 20 milioni di euro che all’estero sembrano anche propensi ad offrire (Dortmund in pole).