Blitz Giuntoli: sorpresa a Spalletti, nuovo attaccante a gennaio?

Blitz Giuntoli: il ds del Napoli potrebbe sorprendere tutti e regalare a Spalletti un profilo inatteso: possibile nuovo attaccante a gennaio, ecco chi è. 

Luciano Spalletti regalo gennaio
Luciano Spalletti (screen Instagram)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Il Napoli si appresta a ritornare in campo nella sfida contro l’Inter alla ripresa del campionato, uno scontro diretto particolarmente importante per entrambe verso la vetta e la Champions. Gli azzurri sembrano aver tutti a disposizione e tutti in buone condizioni fisiche in vista dell’importante sfida, mentre l’Inter deve ancora ritrovare il miglior Lautaro e la forma migliore di alcuni elementi molto cari ad Inzaghi (Correa su tutti).

Tuttavia, a gennaio è anche periodo di mercato e la sessione invernale potrebbe portare qualche innesto interessante per completare la rosa. In questo senso, Giuntoli è al lavoro per cercare di regalare al tecnico una vera e propria sorpresa.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Calcio, Mbappé stacca Ronaldo e Messi: quanto guadagna il fuoriclasse francese

Blitz Giuntoli, regalo Laurienté per Spalletti

Luciano Spalletti regalo gennaio
Luciano Spalletti (screen Instagram)

Come rivela ‘Radio Kiss Kiss Napoli’, la società sembra orientata a regalare un attaccante al tecnico: piace molto il 24enne del Sassuolo Laurienté che potrebbe rappresentare ben più che una valida alternativa per il presente e per il futuro. Difatti, la situazione di Hirving Lozano potrebbe complicare i piani futuri e avere già a disposizione il sostituto potrebbe essere un’ottima mossa per anticipare i tempi.

Nei prossimi giorni potrebbero essere intensificati i contatti per capire la disponibilità del giocatore e del club: il Sassuolo lo valuta circa 20 milioni di euro, una somma importante che De Laurentiis prenderà in seria considerazione.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Cristiano Ronaldo, vicinissima la firma: quanto guadagnerà il portoghese

Ad ogni modo, la testa è rivolta soprattutto alla gara contro i nerazzurri del 4 gennaio: alla ripresa ci saranno fuoco e fiamme per l’imminente match clou della 16a giornata della Serie A.