Ferrari, la notizia per i tifosi è devastante: i dati al “banco” sorprendono tutti

Continua a stupire la scuderia di Maranello, se davvero sono riusciti a fare una cosa del genere la prossima stagione potrebbe far sognare in grande

Nuovo motore Ferrari 2023
Squadra Ferrari completa (Foto Instagram)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Sono su una vera altalena di emozioni i tifosi della Ferrari che dalla fine del mondiale di Formula1 2022 hanno avuto un susseguirsi incessante di notizie, a volte poco incoraggianti ed altre, come l’ultima, in grado di far sognare veramente in grande. Uno dei problemi più grandi delle F1-75 è stato sicuramente il propulsore, difficile da settare a seconda del circuito con relativa minor potenza erogata rispetto a tante delle altre monoposto in pista, questa volta però il nuovo pezzo fa sognare i meccanici, soprattutto dopo i primi test al banco di prova.

30 cavalli in più per le Rosse! Esultano i tecnici al banco di prova

Nuovo motore Ferrari 2023
Ferrari (Foto da Instagram)

Una notizia che va confermata sull’asfalto ma dai primi test è difficile tenere a freno l’entusiasmo, a riportare la notizia è stato Racingnews365 e da quanto ha fatto emergere il giornalista Paolo Filisetti, le nuove monoposto di casa Ferrari guadagneranno ben 30 cavalli in più con il nuovo propulsore adesso al banco di prova.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Formula 1, Charles Leclerc vuota il sacco: parole scioccanti

Risolti quindi tutti i problemi di affidabilità del turbocompressore grazie al lavoro incessante degli ingegneri vestiti in rosso che si sono concentrati in particolar modo sulla delicata questione. Ecco quindi confermate anche le parole già rilasciate in passato da Mattia Binotto che sul motore Ferrari del 2023 aveva già fatto trasparire tutta la sua fiducia.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> “Ferrari tornata indietro di tre anni” Formula 1: arriva l’amara confessione

Con queste affermazioni adesso non può che salire l’ansia verso l’inizio del prossimo Mondiale, in un momento di massima instabilità in scuderia e con il cambio di poltrona che ha portato Vasseur, l’aria si era fatta in un attimo pesante ma con un’evoluzione tale a livello di motore sognare per la piazza torna ad essere lecito.

Impostazioni privacy