Ferrari shock, i dati degli ultimi test fanno paura, c’è solo una cosa da fare…

Periodo di transizione pericoloso in Ferrari che preannuncia grosse novità, animi in subbuglio per i tifosi dopo gli ultimi test delle rosse

Ferrari 2023 test
Ferrari (screen Instagram)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Non si ferma mai il mondiale di Formula1, nonostante manchi poco più di un mese all’inizio le scuderie sono nel pieno del lavoro e non fa eccezione la Ferrari che, in vista di questo 2023, avrà davanti l’ennesimo passaggio di consegne dopo l’addio di Mattia Binotto. Già avanti con i test le rosse hanno rivelato dati straordinari che in pochi si sarebbero aspettati, che ci sia ancora un’occasione per non perdere la scia di Red Bull?

Dati convincenti, la F1-75 potrebbe stupire tutti, Futuro in discesa per Vasseur

Ferrari test 2023
Charles Leclerc e Carlos Sainz (Foto Instagram)

In tanti si aspettavano una situazione di caos con il quasi addio di Binotto che andrà via a fine anno e la nomina ancora non avvenuta del futuro Team Principal, in Ferrari invece trapela cauto ottimismo per il futuro, soprattutto dopo i test delle ultime componenti aggiunte alla F1-75 che per il 2023 cambierà in  F1-675.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Formula 1, addio Mattia Binotto: la Ferrari ha scelto il sostituto

Migliorare la velocità massima e l’usura delle gomme è stato il lavoro principale degli ingegneri di Maranello negli ultimi mesi e a quanto pare sembra proprio che siano riusciti ad imboccare la strada giusta con la nuova Ferrari 675 che, dai primi test in galleria, ha dimostrato un grosso salto in avanti rispetto alla sua versione precedente.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Formula 1, Max Verstappen lascia il circus? Dichiarazioni spiazzanti

Adesso toccherà solo migliorare la strategia ma per capire cosa succederà sotto quel punto di vista non resta che aspettare Frederic Vasseur, sarà probabilmente quella l’ulteriore rivoluzione interna che dovrà essere assorbita al meglio, per ora però possono sorridere i tifosi, nel 2023 potremmo avere grosse sorprese, non è ancora il tempo di gettare la spugna.