Germania, dopo la debacle arriva l’annuncio choc di un top player

Per la seconda edizione consecutiva la Germania non supera la fase ai gironi: inutile la vittoria per 4-2 nell’ultima giornata contro la Costa Rica

Germania Muller addio
Germania-Giappone (screen deutschland_de Instagram)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Una debacle clamorosa, assolutamente impronosticabile solamente un paio di settimane fa. La Germania di Hansi Flick ha già terminato il suo Mondiale: per la seconda edizione consecutiva, infatti, i quattro volte campioni del mondo devono abbandonare la competizione già nella fase a gironi. Se però nel 2018 poteva esserci la “scusante” della pancia piena di alcuni giocatori dopo la vittoria in Brasile, quattro anni dopo, con una squadra totalmente rinnovata, nessuno si sarebbe aspettato un simile tonfo.

Disastro mondiale per la Germania: annuncio choc di Thomas Muller

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Thomas Müller (@esmuellert)

Ai tedeschi non è bastata la faticosa vittoria contro la Costa Rica per 4-2 per assicurarsi il passaggio agli ottavi di finale. Il contemporaneo, e clamoroso, successo del Giappone contro la Spagna ha mandato a casa la Germania, arrivata a pari punti in classifica con la squadra di Luis Enrique: a decidere le sorti è stata la differenza reti, decisamente più favorevole agli spagnoli. Anche nel match di ieri, però, Neuer e compagni non hanno per nulla convinto, andando addirittura sotto a metà secondo tempo. La doppietta di Havertz e il gol di Fullkrug sono stati però inutili per la qualificazione.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Costa Rica-Germania 2-4 le pagelle e il tabellino della partita

L’eliminazione è stata traumatica sia per i giocatori che in patria: in molti credevano che questa nuova nazionale, ricca di talento, avrebbe potuto fare molta strada in Qatar. A commentare è stato uno dei leader della squadra, Thomas Muller che senza mezzi termini ha parlato di vero e proprio disastro.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>>  Mondiali, l’arbitro Sikazwe sbaglia tutto: la reazione di Collina è sconcertante

L’attaccante del Bayern Monaco, però, ha anche dato un annuncio che ha preso alla sprovvista i tifosi: “No so ora cosa succederà. Se questa è stata la mia ultima partita, vorrei dire qualcosa ai tifosi. È stato un piacere, abbiamo vissuto grandi momenti insieme, io ho dato il massimo in ogni partita. Ce l’ho messa tutta, ora devo vedere cosa succederà in futuro“. Parole che sanno di addio per il numero 13, autore di 44 reti con la Nazionale e uno degli eroi della vittoria della coppa del mondo in Brasile nel 2014.

 

Impostazioni privacy