Trattative bloccate: il terremoto Juventus fa saltare l’arrivo di 2 top player

Trattative bloccate: il terremoto Juventus fa saltare l’arrivo di 2 top player. Le manovre di mercato dei bianconeri rischiano seriamente di sfumare. 

Dirigenza Juventus acquisti bloccati
Dirigenza Juventus (screen Juventus)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Le vicende in casa Juventus rischiano di complicare i piani per gennaio. La società stava ragionando sulla possibilità di poter acquistare due top player per rinforzare la rosa, alla quale si sarebbero aggiunti gli infortunati di lungo corso che sembrano ormai pronto a rientrare. Da Chiesa a Pogba, passando per Di Maria e Paredes, la squadra sembrava ormai vicina a cambiare volto definitivamente e passare dal momento di crisi iniziale ad uno in cui tutte le componenti sarebbero andate al loro posto definitivamente.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Juventus in Serie B? La clamorosa richiesta della LIGA: gli scenari

Il terremoto Juventus fa saltare l’arrivo di 2 top player: trattative congelate

Dirigenza Juventus acquisti bloccati
Dirigenza Juventus (screen Juventus)

Come riporta ‘La Gazzetta dello Sport’, le dimissioni dell’intero CDA costringeranno a congelare le trattative di Milinkovic-Savic e Zaniolo, per i quali si era parlato ampiamente nel corso degli ultimi tempi. Difatti, come riferisce la ‘rosea’, il nuovo cda e la nuova struttura dirigenziale dovrebbe entrare ufficialmente in carica dal 18 gennaio 2023, in pieno mercato e con poche risorse e poco tempo per attuare dei veri e propri piani di rafforzamento massiccio sul mercato.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Juventus, si è dimesso tutto il cda: Andrea Agnelli dice addio

In quest’ottica pesano anche le pendenze su alcune situazioni in riferimento ai rinnovi del contratto: Cuadrado, Alex Sandro, lo stesso Angel Di Maria e Adrien Rabiot, tutti in scadenza a giugno e possibili acquisti a costo zero a partire da febbraio 2023.