Juventus in Serie B? La clamorosa richiesta della LIGA: gli scenari

Juventus in Serie B? La clamorosa richiesta della LIGA: ecco che cosa può accadere. Ore frenetiche per il futuro del club bianconero: gli scenari. 

Agnelli Elkann Juventus serie B
Agnelli Elkann (Ansa)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Il terremoto Juventus che si è abbattuto su Torino solo poche ore fa rischia di diventare un nuovo caso Calciopoli 2.0. A sorpresa, ieri sera è stata riportata la notizia delle dimissioni immediati di tutto il CDA, una scelta decisamente sorprendente e improvvisa che ha creato il panico nell’ambiente bianconero. Ora, oltre a tutta una serie di fattori che porteranno nuovi membri all’interno della dirigenza, ci si interroga su quelle che possono essere le conseguenze dal punto di vista sportivo, anche se ancora non è ben chiaro il motivo per cui si è arrivati a questa decisione incredibile…

Come riferisce ‘La Gazzetta dello Sport’, che cosa rischia il club nell’immediato? Nell’occhio del ciclone sono finite alcune dinamiche in merito alle plusvalenze, le stesse che hanno portato ad una possibile accusa di falso in bilancio che sta creando non pochi problemi al club.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Belgio-Marocco 0-2 le pagelle e il tabellino della partita

Juventus in Serie B? Scenario apocalittico per i bianconeri

Agnelli Elkann Juventus Serie B
Agnelli Elkann (Ansa)

Sotto la lente di ingrandimento sono finiti ‘i valori gonfiati’ di determinati giocatori che hanno poi portato all’indagine sulle plusvalenze, che ha poi portato all’assoluzione di Agnelli, Paratici, Arrivabene, Nedved, Cherubini e di tutto il Cda bianconero. La questione potrebbe riaprirsi se alla Procura di Torino emergessero delle intercettazioni o ulteriori elementi che provino l’illecito, così da aprire lo stesso caso alla Corte federale. Al vaglio ci sono anche le scritture private con alcuni giocatori, tra cui il famoso foglio Ronaldo di cui tanto si è parlato.

Quali potrebbero essere le sanzioni? Se queste violazioni hanno portato all’iscrizione del campionato, non sono da escludere penalizzazioni o la retrocessione all’ultimo posto con conseguente esclusione dai campionati professionistici, ripartendo così dai dilettanti come accadde al Chievo. Se le alterazioni non sono state tali da aver ‘compromesso’ l’iscrizione, la Juventus se la caverebbe con una multa e l’inibizione dei dirigenti coinvolti.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Juventus, si è dimesso tutto il cda: Andrea Agnelli dice addio

Dunque, il rischio retrocessione esiste e anche la LIGA si è addirittura esposta in merito a questa situazione: in una lunga nota, la federazione del massimo campionato spagnolo ha infatti chiesto alla UEFA di ”promuovere un calcio finanziariamente sostenibile in Europa e di chiedere sanzioni sportive immediate contro la Juventus”. Vedremo che cosa succederà.