Formula 1, un team verso l’addio? Aggiornamenti devastanti

Con l’ultimo Gp di Abu Dhabi è andato definitivamente in archivio il Mondiale 2022 di Formula 1 che ha visto Max Verstappen dominatore incontrastato

Formula 1 addio Alpine
Partenza Formula 1 (foto Instagram)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Con l’ultimo Gp di Abu Dhabi è andato definitivamente in archivio il Mondiale 2022 di Formula 1 che ha visto Max Verstappen dominatore incontrastato. L’olandese della Red Bull ha vinto anticipatamente il suo secondo titolo consecutivo ed è riuscito a battere anche il record di vittorie in una sola stagione. Alle sue spalle si è piazzato, nella classifica generale, il ferrarista Charles Leclerc, che dopo un ottimo inizio ha visto dilatarsi il gap con Super Max. Terza posizione per il compagno di scuderia di Verstappen, il messicano Sergio Perez.

Formula 1, una scuderia rischia di saltare? Annuncio clamoroso

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da BWT Alpine F1 Team (@alpinef1team)

Le scuderie stanno già pensando alla prossima stagione con le modifiche da apportare alle vetture per migliorare le prestazioni, ma, al tempo stesso, guardano anche al futuro, cercando di intavolare trattative per il mercato piloti 2024. Tante sono le voci su eventuali cambi di scuderia, ma dalla Spagna rimbalza una notizia che ha scioccato non solo i tifosi, ma tutto il mondo della Formula 1.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Formula 1, Mercedes prepara il grande colpo: trattative aperte

Secondo il quotidiano spagnolo Marca, infatti, un team sarebbe a rischio per il Mondiale 2024. Si tratta dell’Alpine, già duramente colpita dall’addio di Fernando Alonso. La Renault, casa che fornisce il motore all’Alpine, sarebbe aperta a capitalizzare la valutazione finanziaria delle attività del suo team di Formula 1.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>>  Formula 1, Leclerc in Mercedes: annuncio scioccante

La casa automobilistica francese, infatti, non starebbe sfruttando al meglio la costosa presenza in Formula 1, sia perché i suoi team non vincenti, sia perché non c’è una scuderia con il nome Renault. “Per il 2024, in concomitanza con la produzione di sole auto elettriche, Alpine potrebbe guardare verso Andretti, nell’anno in cui vuole entrare in F1, ma anche ad altri cacciatori di occasioni come Porsche o Lotus”, conclude il quotidiano spagnolo.