Formula 1, Leclerc in Mercedes: annuncio scioccante

Parole che allarmano i tifosi della Ferrari quelle di Charles Leclerc, a quanto pare il futuro in rosso potrebbe non durare ancora a lungo

Leclerc in Mercedes
Binotto e Leclerc durante il GP di Francia (Foto Instagram @scuderiaferrari)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

E’ stato un mondiale dei rammarichi quello della Ferrari e soprattutto di Charles Leclerc che almeno fino alla tappa di Monaco, in cui il muretto a cominciato la scia delle decisioni disastrose, aveva dimostrato di poter competere con la Red Bull di Max Verstappen per il titolo. Adesso si tira una linea e si guarda al futuro, per Leclerc però non sembra che il destino lo legherà alla Ferrari oltre quello che il suo attuale contratto impone, Mercedes alle porte.

Leclerc per il dopo Hamilton, il monegasco garantisce solo fino al 2024

Leclerc in Mercedes
Ferrari (Foto ANSA)

Non ha escluso totalmente che per il futuro ci sarà un cambiamento Charles Leclerc nell’ultima intervista rilasciata. Le voci sul suo passaggio in Mercedes per il dopo Hamilton si fanno sempre più insistenti e tremano i tifosi della Ferrari in questo momento.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Formula 1, quanto guadagnano i piloti più forti: un cachet da sogno

Queste le parole del pilota: “Ho ancora tanto da fare qui fino al 2024, essere in Ferrari è stato il mio sogno fin da quando ero bambino e vorrei vincere per questa scuderia, poi vedremo. Proprio così, fino al 2024 e poi vedremo, questo il riassunto del discorso che fa respirare i tifosi ed il muretto solo a breve termine.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Marc Marquez gela i fans: “Non ce la faccio una domenica dopo l’altra…” Che botta per la Honda

Sarebbe un vero peccato veder sfogare altrove il talento di Leclerc, per evitare la sua dipartita tuttavia c’è solo un sistema, ovvero mettergli sotto una macchina che sia davvero competitiva ed in grado di vincere il Mondiale. Non ci resta che sperare quindi che tutto possa accadere in fretta, prima di ricevere oltre il danno anche la beffa dell’addio di uno dei piloti più talentuosi del circus.