Camminata, rimettiti in forma in appena 31 giorni: programma completo

Giusto in tempo per Natale, arriva il programma completo per tornare in forma in un solo mese, ecco come fare, funziona davvero!

In forma in un mese
Camminata veloce (Pixabay)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Arriva giusto in tempo il programma di allenamento quotidiano che ti farà tornare in forma in soli 31 giorni, quelli che mancano prima dei stravizi di Natale. Il più degli italiani vorrebbe arrivare sotto le feste con qualche chilo di troppo già alle spalle prima di metterne su inevitabilmente altri, in tanti però non sanno bene quale sia il metodo migliore per ottenere risultati senza affannarsi esageratamente. Non dovrete più preoccuparvi, è arrivata la routine di fitness che farà la differenza, i risultati sono incoraggianti.

Occhio a come si cammina! C’è un metodo infallibile per ottenere i risultati migliori

In forma in un mese
Camminata al parco (Foto da Pixabay)

Saranno due le tipologie di uscita da effettuare e la chiave per il risultato migliore sarà proprio l’alternanza. Lo studio ha evidenziato, infatti, come non abituare il metabolismo sia fondamentale per ottenere sempre il massimo dei risultati, tenete solo pronte le scarpe da passeggio ed il gioco è fatto.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Camminare, quanti passi fare al giorno per stare in salute: effetti notevoli

Il primo tipo di allenamento sarà una camminata lenta, facendo sempre attenzione alla respirazione ed appoggiando bene il piede dal tallone alla pianta, 20 minuti di passeggiata ad un passo pacato ma estremamente costante saranno fondamentali, variate spesso il percorso e se potete anche l’inclinazione per spezzare ancor di più la routine.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Dieta Cram, cos’è e come funziona: risultati super in breve tempo

Il secondo tipo di allenamento invece sarà una camminata accelerata, sempre 20 minuti totali ma attenzione, bisognerà alternare 5 sessioni da 4 minuti in cui si varierà dalla camminata lenta a quella veloce.

Ricorda sempre lo stretching prima e dopo aver effettuato esercizi e se vuoi durante la camminata potrai lasciarti andare a rotazioni di spalla, braccia e collo. Tutto sta come sempre nell’essere costanti, ma vedrete che i risultati non tarderanno ad arrivare, lo garantisce Stephanie Mansour per Today.com.