Mondiali 2022, lo Stadium 974 scomparirà dopo 7 partite: motivo agghiacciante

Una notizia che sta facendo discutere il mondo intero quella del prossimo smantellamento dello stadio di Doha, incredibile cosa c’è sotto!

Stadio 974 Smantellato
Stadio 974 Doha (Foto Instagram)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

E’ un mondiale tra i più discussi di sempre questo che si sta disputando in Qatar e molto è dovuto proprio al grandissimo lavoro dietro la costruzione degli impianti più avveniristici del momento, soprattutto per le condizioni dei lavoratori che spesso non hanno rispettato i criteri minimi di sicurezza e sostenibilità. Fa ancor più parlare la questione se tutto il polverone tirato su sia fatto per un lasso di tempo così breve, solo 7 partite, infatti, saranno disputate in uno degli impianti più particolari tra quelli costruiti, parliamo dello stadio di Ras Abu Aboud, impianto super temporaneo costruito utilizzando 974 container, motivo per cui viene soprannominato “Stadio 974”.

Troppo vicino al porto, solo 7 partite e tutto verrà riutilizzato altrove

Stadio 974 smantellato
Stadio 974 Doha (Foto Instagram)

Situato nello stretto industriale di Eas Abu Aboud, Doha, lo stadio 974 non potrà vivere a lungo, nel posto infatti l’area industriale sarà nel futuro poco avvezza ad un utilizzo come quello che ne è stato fatto adesso, 7 partite quindi e tutto verrà smontato nuovamente.

Potrebbe interessarti anche >>> Mondiali in Qatar, stadi mezzi vuoti: il motivo è scioccante

I materiali utilizzati, per lo più container, saranno riportati al porto e riutilizzati per il loro scopo nativo, anche tutti gli altri materiali verranno riciclati e riutilizzati e della spettacolare struttura, che tutti stiamo apprezzando, non resterà che un ricordo.

Potrebbe interessarti anche >>> Qatar-Ecuador, gesto folle in tribuna: che scandalo – VIDEO

Una scelta sicuramente molto green, anche se per molti è un vero peccato gettare via un’opera del genere, per ora resta solo da godersi le restanti 6 partite prima della sua dipartita, tra queste anche Brasile-Svizzera del 28 Novembre, Polonia-Argentina del 30 Novembre, Portogallo-Ghana di oggi, 24 Novembre, Francia-Danimarca del 26 Novembre ed anche una gara il 5 Dicembre degli ottavi di finale, l’ultima partita ufficiale nello Stadio 974.