Mondiali 2022: chi è Salem Al-Dawsari, il centrocampista che ha affossato l’Argentina

Mondiali 2022: Salem Al-Dawsari, il giocatore inaspettato che tutto il mondo sta scoprendo. Ecco chi è il centrocampista che ha affossato l’Argentina.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da FIFA World Cup (@fifaworldcup)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

E’ l’uomo del momento e non poteva essere altrimenti: è Salem Al-Dawsari, centrocampista dell’Arabia Saudita che ha condanno l’Argentina alla clamorosa sconfitta all’esordio di questo mondiale. Il destro a giro che ha messo KO Messi e co. è stato un fulmine a ciel sereno, lo stesso che ha permesso ai quasi padroni di casa di conquistare tre punti storici.

Non poteva che essere lui l’uomo della provvidenza, il leader di una nazione che non ha mai avuto un pedigree di successo per l’evidente differenza tecnica con le grandi del calcio mondiale. Ad ogni modo, il buon Al-Daswari si è mostrato il giocatore più in voga della nazionale di Allah in virtù dello stratosferico score nel girone di qualificazione: 7 goal in 13 partite, un curriculum di tutto rispetto per il classe 1991 dell’Al-Hilal di cui è anche la bandiera.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Fantamondiale, cos’è e come funziona: tutto ciò che devi sapere

Mondiali 2022: alla scoperta di Salem Al-Dawsari

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da FIFA World Cup (@fifaworldcup)

Anche se molti non lo sanno, Salem Al-Dawsari è apparso anche in Europa, seppur sia stato una meteora della Liga: nel Villarreal ha giocato solo 6 volte nella seconda parte di stagione ’17-’18, nulla di più per un giocatore profeta solo in patria.

Per lui le occasioni possono sempre riapparire se dovesse dare continuità in questo mondiale: il mercato invernale impazza già e qualche club sarebbe anche disposto a fare un tentativo per ridargli una chance nel calcio che conta.

LEGGI ANCHE >>> Fantamondiale, Svizzera-Camerun: i consigli sul pronostico

Tuttavia, come riporta ‘Goal.com’, il gol messo a segno contro Messi gli permette di racimolare qualche record individuale: ha segnato in due Mondiali (anche nel 2018), in un Mondiale per Club nel 2019 e nella finale di Champions League Asiatica del 2019. Un uomo dai gol pesanti negli appuntamenti che contano, non male per un giocatore che potrebbe ritentare la fortuna molto presto.