Formula 1, quanto guadagnano i piloti più forti: un cachet da sogno

Sapevi quanto guadagnavano i piloti più forti della Formula 1? Il ricavo che sognano un po’ tutti al di fuori del grande giro d’affari che c’è dietro.

formula 1 guadagno piloti cachet
Divise e modelli Formula 1 (Instagram)

La stagione di Formula 1 è terminata il 20 Novembre scorso con il successo mondiale del pilota della Red Bull, Max Verstappen. Per l’ennesima volta si è trattato di un campionato avvincente, nel segno della seconda gioia consecutiva del pilota suddetto.

Alle spalle di Max, il giovane ferrarista, Leclerc ha dovuto difendere con le unghie e con i denti la seconda posizione, insidiata fino all’ultimo secondo dal messicano, Sergio Perez.

Quarto posto invece per George Russell, finito davanti all’altro ferrarista, Carlos Sainz e infine, la clamorosa settima posizione occupata dall’ex campione del mondo, Lewis Hamilton.

Tutti i piloti suddetti con le loro rispettive monoposto dunque hanno offerto uno spettacolo indescrivibile per gli appassionati.

Naturalmente con il termine del mondiale di Formula 1 del 2022 si è soliti tirare le prime somme e cercare di capire quale potrebbe essere il guadagno effettivo dei protagonisti, che dal 20 Marzo ad oggi si sono dati battaglia in pista

Formula 1, ecco il ricavo monstre dei piloti più importanti: che cifre!

formula 1 guadagno piloti cachet
Classifica piloti di Formula 1 (Instagram)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Marcell Jacobs, arriva l’annuncio shock: italiani in subbuglio

Lo spettacolo della Formula 1 è terminato con i fuochi d’artificio e il primo premio è stato assegnato a Max Verstappen, il pilota che si è aggiudicato il gradino più alto del podio con scioltezza e caparbietà nel rimanere distaccato dagli avversari che lo hanno insidiato fino all’ultimo.

Al pilota di origine belga è stato assegnato il premio più proficuo, che insieme a sponsorizzazioni, marchi di fama pubblicizzati sulla monoposto e remunerazione di base, il guadagno totale in questi 8 splendidi mesi per lui è stato di circa 60 milioni di dollari.

Al pilota della Red Bull naturalmente è spettato il premio più oneroso di tutti. Quasi una notizia per gli addetti ai lavori, siccome questo privilegio per lungo tempo è stato di proprietà di Lewis Hamilton che chiude il Mondiale con 55 milioni di dollari all’attivo.

Terzo posto per il sorprendente, Fernando Alonso. Lo spagnolo ha gareggiato con l’Alpine per il secondo anno consecutivo e nonostante il mondiale sottotono ha portato a casa una cifra di tutto rispetto: ben 30 milioni di dollari!

Quarta posizione tra i “paperoni” della Formula 1 per Sergio Perez, con ben 26 milioni di dollari e il ferrarista Charles Lecler con 23 milioni.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>>  Marcell Jacobs, gesto inatteso: italiani sconvolti

Nonostante l’ottimo bottino di podi e posizionamenti in gara, l’altro ferrarista, a Carlos Sainz va la sesta posizione di questa speciale classifica, con 15 milioni di dollari guadagnati.

Impostazioni privacy