Jannik Sinner, novità pazzesca: cosa succede

Non si spengono i riflettori su una delle maggiori promesse del tennis italiano, quello che ha appena deciso di fare lascia tutti con il fiato sospeso

Sinner scandalo coppa davis
Matteo Berrettini e Jannik Sinner (Foto Instagram)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Non è un buon periodo per il tennis italiano, soprattutto perché per le Final Eight di Coppa Davis che si svolgeranno a Malaga purtroppo la squadra mancherà dei due elementi più importanti, parliamo di Jannik Sinner e Matteo Berrettini, punte di diamante che sarebbero state indispensabili per sperare nel traguardo. Se per il romano però è sempre il caso di star vicini alla squadra, infatti partirà lo stesso per Malaga anche non potendo giocare, la situazione è ben diversa per l’altoatesino che sta facendo parlare molto di se in questi ultimi giorni, quello che ha deciso di fare sconvolge tutti.

Sinner “rotto” per giocare la Coppa Davis, sta però già cominciando gli allenamenti per i prossimi Australian Open!

Sinner scandalo coppa davis
Jannik Sinner (Foto da ANSA)

Una notizia che lascia molto interdetti gli amanti del tennis e soprattutto gli estimatori della nazionale, Jannik Sinner infatti non affiancherà gli azzurri a causa di un infortunio al dito sul quale non ha mai voluto proferire troppi dettagli, allo stesso tempo però sembra già pronto a prepararsi per i suoi prossimi obiettivi personali.

Potrebbe interessarti anche >>> Sinner addio a 360° alla nazionale, niente Coppa Davis o United Cap, che disastro!

Già al lavoro insieme ai suoi due coach Simone Vagnozzi e Darren Cahill, Sinner si è recato a Monte Carlo per cominciare la sua preparazione in vista del torneo di Melbourne che comincerà a gennaio. Per ora tuttavia la preparazione sarà soltanto fisica, per gli aspetti tecnici si aspetterà il recupero completo del dito, in molti comunque giurerebbero che il campione volendo avrebbe potuto forse forzare un po’ la mano pur di aiutare la squadra.

Potrebbe interessarti anche >>> Matteo Berrettini, ultim’ora devastante: duro colpo per gli italiani

Noi crediamo nella sua buonafede e non possiamo che augurarci che per la prossima stagione il suo stato di salute sia migliore, soprattutto perché tra alti e bassi in questo 2022 Sinner è riuscito a toccare anche la posizione n°9 del ranking mondiale e siamo sicuri che con più fortuna fisica avrebbe potuto per lo meno mantenersi tra i primi 10, traguardo importante per tutta l’Italia.

Impostazioni privacy