Lazio, Lotito vuole blindare Milinkovic-Savic: pronta un’offerta

La Lazio vuole accelerare la trattativa per il rinnovo del contratto di Sergej Milinkovic-Savic: la dirigenza prepara un’offerta per il giocatore serbo.

Lazio rinnovo Sergej Milinkovic-Savic offerta
Sergej Milinkovic-Savic (Instagram – sergej___21)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Giovedì Sergej Milinkovic-Savic farà il suo esordio al Mondiale in Qatar con la maglia della nazionale serba che affronterà il Brasile nella prima giornata della fase a gironi. Per il centrocampista della Lazio la competizione potrebbe essere un’occasione per confermarsi come uno dei giocatori più in forma al momento. Intanto le voci sul suo futuro si susseguono, considerato il mancato rinnovo del contratto ed il forte interesse della Juventus.

Lazio, Lotito vuole blindare Milinkovic-Savic a tutti i costi: pronti 5 milioni di euro a stagione

Lazio rinnovo Sergej Milinkovic-Savic offerta
Igli Tare e Claudio Lotito (Paolo Zeggio – Ansa)

Nuovi aggiornamenti su quello che potrebbe essere il futuro del centrocampista Sergej Milinkovic-Savic. Il classe 1995 non ha ancora trovato un accordo per prolungare il suo contratto con la Lazio che scadrà a giugno del 2024. Uno stallo tra le parti che ha scatenato una concorrenza tra numerose società che vorrebbero strapparlo alle Aquile. In prima fila ci sarebbe la Juventus, il cui interesse non è di certo una novità.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Inter, rinnovo sempre più lontano per il centrocampista: diversi club sulle sue tracce

L’intento della dirigenza della Lazio è quello di blindare il calciatore serbo e bloccare gli assalti delle squadre interessate. Secondo le ultime indiscrezioni, riportate dal quotidiano Il Messaggero, il patron Claudio Lotito avrebbe chiesto al direttore sportivo Igli Tare di fare tutto il possibile per convincere Milinkovic-Savic a rimanere nella Capitale. Una trattativa che Lotito vorrebbe si chiudesse nel più breve tempo possibile, magari dopo i Mondiali.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Fantamondiale, Inghilterra-Iran: consigli sul pronostico

Sarà necessario mettere sul tavolo dell’entourage del serbo un consistente ritocco dell’ingaggio attualmente percepito di 3,2 milioni di euro netti a stagione. Ad ora, i vertici biancocelesti sarebbero intenzionati ad offrire un prolungamento con uno stipendio di circa 5 milioni di euro all’anno. Non è escluso, dunque, un nuovo incontro nelle prossime settimane, magari al termine del Mondiale.

Impostazioni privacy