Cosa mangiare dopo l’allenamento: effetti impressionanti

Si può massimizzare l’allenamento partendo da semplici regole in tavola, ecco come fare per ottenere risultati incredibili e mitigare la fatica

Cosa quando mangiare allenamento
Dieta da atleta (Foto da Instagram))

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

E’ ormai risaputo di come dieta e benessere vadano di pari passo cosi come il fatto che mangiare in determinati modi può favorire di molto l’allenamento. In questo periodo pre festivo sono in molti che vogliono rimettersi in forma ed il modo più comune è sicuramente indossare le scarpe e partire per una corsetta nel quartiere, anche per i non professionisti tuttavia è importante prepararsi bene fin dalla tavola per ottenere il massimo, ecco i consigli da seguire di cui non vi pentirete.

Studio risolutivo per i runners, via libera ai carboidrati, occhio invece ai grassi!

Cosa quando mangiare allenamento
Corsa (Pixabay)

A portare alla luce la vicenda in questo caso è stato il famoso nutrizionista Ryan Maciel che, in una recente intervista, ha spiegato quale sia la correlazione tra elementi bruciati durante la corsa. Quello che è emerso è che la percentuale di carboidrati bruciati è considerevolmente maggiore rispetto a quella dei grassi, ma tutto dipende anche dal tipo di allenamento.

Per favorire la corsa e massimizzare i risultati un runners dovrà quindi assumere più della metà del fabbisogno giornaliero di calorie dai carboidrati, un quarto dalle proteine ed il resto dai grassi. Per quanto riguarda le proteine è bene portare in tavola pollo, yogurt, uova, pesce, legumi e tofu, quindi va benissimo scegliere un mix che sia formato da proteine vegetali e animali.

Potrebbe interessarti anche >>> Sport, quale frutto mangiare per un allenamento perfetto: che sorpresa

Per quanto riguarda i carboidrati è bene invece partire da alimenti come le patate dolci, i cereali integrali e tutte le verdure amidacee, sono loro infatti che daranno la “Benzina” al corpo per proseguire sotto forma di glicogeno.

Potrebbe interessarti anche >>> Cosa poter mangiare dopo l’allenamento: cinque ricette adatte

Ma quando assumere tutto ciò? Ryan Maciel ha risposto anche a questo, l’ideale sarebbe infatti mangiare 3 ore prima dell’allenamento senza spuntini nell’intermezzo, se per necessità dovrai correre prima delle tre ore invece, il consiglio è di provare alimenti più liquidi come un frullato che contenga la giusta dose di proteine e carboidrati, in modo da non risultare appesantito durante lo sforzo ed avere allo stesso tempo già immagazzinato tutto quello di cui necessiti.

Per quanto riguarda il post allenamento invece la questione cambia, anche se non è una norma da seguire categoricamente, sarebbe bene rifornire il corpo di proteine assumendo magari un frullato proteico entro un’ora dalla fine della corsa, vanno bene 20-50 grammi di proteine ed 1 grammo di carboidrati per ogni kilo di peso corporeo.