Sport, quale frutto mangiare per un allenamento perfetto: che sorpresa

La frutta gioca un ruolo fondamentale per aiutare il fisico degli sportivi, ecco però quale è meglio assumere ed in quale momento per massimizzare il risultato

Frutta Utile allenamento
Cesto di frutta (diapicard da Pixabay)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Non dovrebbe mai mancare nella dieta quotidiana ma a maggior ragione in quella di chi è più dedito a fare sport, la frutta è la miglior alleata per l’integrazione di microelementi e vitamine e che sia fresca o secca dovrebbe comparire nel menù a tutti i costi. Alcuni frutti tuttavia sono maggiormente conosciuti per aiutare l’organismo delle personalità più attive, ecco quali scegliere per sentirsi sempre in forma e pieni di energie.

Una mela al giorno, ma non solo, ecco cosa scegliere per uno sprint eccezionale!

Frutta utile allenamento
Frutta (Pixabay)

Come abbiamo anticipato nella dieta di uno sportivo non dovrebbe mai mancare l’integrazione con frutta fresca e secca e la prima da inserire nella lista come accade anche nell’immaginario comune è proprio la Banana, frutto tra i più ricchi di potassio, utile a combattere la fatica, i crampi ed anche l’ipertensione.

Potrebbe interessarti anche >>> La dieta da seguire per poter riuscire a ridurre la cellulite

Frutta secca ed agrumi sono anch’essi aiutanti silenziosi da non sottovalutare, mandorle e noci vanno per la maggiore insieme ad uvetta, datteri ecc. sono tutte fonti essenziali di grassi “buoni da usare come snack. Gli agrumi invece come possiamo immaginare sono tra le più ricche fonti di Vitamina C utili a proteggere il sistema immunitario ed a reintegrare liquidi dopo lo sforzo.

Potrebbe interessarti anche >>> La disidratazione e lo sport: le conseguenze per la salute

Una delle domande che più ci poniamo tuttavia è quando sia meglio assumere la frutta e la risposta è solo una, sia prima che dopo l’allenamento! Soprattutto in estate è infatti utile partire già con una scorta in più di vitamine, sali minerali e zuccheri semplici, ma anche dopo lo sforzo per reintegrarci assumere frutta non è mai una scelta sbagliata.