Ufficiale la firma del primo acquisto della sosta, Serie A che aspetta il campione

E’ arrivata l’ufficialità per il passaggio in Serie A del campione, terminata la lotta europea per accaparrarsi le prestazioni del fuoriserie

Roma Solbakken firma
Cristiano Ronaldo (screen Instagram)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Sarà tempo di lavorare sull’organico per tantissime squadre di Serie A che mai come quest’anno avranno un lungo periodo prima dell’apertura del mercato di Gennaio per pensare solo alle trattative da portare a termine. In prima linea dopo la deludente chiusura c’è senza dubbio la Roma di José Mourinho che ha tirato un colpo basso proprio all’amico Luciano Spalletti, arrivata finalmente la conferma, sarà della Roma questa volta il primo acquisto di Gennaio.

Ola Solbakken saluta il Bodo Glimt, pronto a sbarcare nella capitale in settimana

calciomercato Roma solbakken
Stale Solbakken (Ansa)

Sarà una bella sfida il passaggio in Serie A di Ola Solbakken, giocatore che è stato uno dei protagonisti della passata stagione di Conference League che lo ha messo in luce proprio contro la Roma, in una serata in cui il ragazzo è sembrato inarrestabile portando su di se le attenzioni di diversi club.

Potrebbe interessarti anche >>> Mercato Juventus, c’è la concorrenza di diversi club per un attaccante

Il Napoli su tutti a fare concorrenza ma a quanto pare per Ola Solbakken è stato ancora una volta José Mourinho a pesare sulla scelta, l’attaccante ora è atteso nella capitale già dalla prossima settimana, cosi come riportato dal Corriere dello Sport, in attesa della scadenza di contratto con la sua attuale squadra e di firmare poi per i giallorossi.

Potrebbe interessarti anche >>> Calciomercato Lazio, alla ricerca del vice-Immobile: Sarri cerca nel Benfica

Non devono aver preso bene però il suo addio a parametro zero quelli del Bodo Glimt che non lasceranno il via libera al ragazzo prima della scadenza di contratto, prima di Gennaio quindi il norvegese non potrà essere tesserato dalla Roma e non potrà prendere parte al tour giapponese del giallorossi.

Poco male, ci sarà solo da attendere un po’ di più, sarà lui però il rinforzo per l’attacco, e chissà che non potrà continuare a stupire anche in Italia portando nella Roma i goal che tanto sono mancati in questo inizio di stagione.